Social Media HSHS

Inline

Continua la stagione inline di LNA e LNB, Malcantone e Novaggio sono in testa!

Quattro vittorie, una sconfitta e una differenza reti di +17 sinonimo di 12 punti e prima posizione in classifica. Questo il bottino di tutto rispetto conquistato da questo Malcantone di inizio stagione 2022 in versione rullo compressore. Per onore del vero Rossemaison e Rothrist hanno due partite in meno e possono sulla carta superare i ticinesi, ma i punti reali contano di più di quelli potenziali.

Sabato, gli ospiti del Bienne 90 hanno interpretato perfettamente l’incontro, dando molto filo da torcere ai ragazzi di Kevin Schuler. Chiusi a riccio intorno ad un impressionante Benjamin Loth tra i pali, i bernesi hanno chiuso la seconda frazione avanti per 3 a 1. La tenacia e l’insistenza dei ticinesi hanno pagato e a meno di due minuti dal termine è arrivata la stoccata vincente per il 4 a 3 per il Malcantone siglata da Alessandro Müller “mi sono trovato nel posto giusto al momento giusto” commenta modestamente il match winner. Vittoria meritata, soprattutto se consideriamo i 95 tiri per il Malcantone di cui 8 pali contro gli appena 20 scoccati dagli ospiti.

Domenica per un evento Green Hope sulla pista di Cassina d’Agno sono scesi i forti friborghesi del Givisiez. Dopo un primo tempo all’insegna dell’equilibrio terminato sull’1 a 1, gli ospiti si sono un po’ inspiegabilmente disuniti. Capitan Hurni e compagni non si sono fatti pregare e hanno punito il lassismo dei friborghesi, che non sono più riusciti a ricucire lo strappo. Complici anche l’ottima prestazione dell’estremo difensore Damien Burri e uno scatenato Axel Leoni autore di una tripletta, la partita si è dinoccolata su un facile 7 a 1, che nessuno avrebbe mai pronosticato.

Anche il LNB abbiamo una ticinese in testa. Contro i giurassiani del Corroux, il Novaggio Twins di Fabio Merlo e Sacha Mafferetti ha inanellato la terza vittoria in quattro partite, assicurandosi il primato in classifica. Avanti per 6 a 1, i malcantonesi hanno abbassato la guardia nel periodo conclusivo, ma sono riusciti comunque ad imporsi sul punteggio finale di 7 a 4. “La vittoria è il peggior insegnante” mi spiega Mafferetti “per fortuna ci siamo ricompattati”. Molto bene anche il Sayaluca II di Marco Buholzer, che sabato scorso è andato a cogliere la seconda vittoria in campionato contro il malcapitato Wolfurt, che ha lasciato il Palamondo di Cadempino con un passivo pesantissimo di 18 reti a 1.

Tutto bene anche in prima lega, dove i Tigers di Paradiso hanno vinto 4 a 3 ai rigori grazie alla stoccata decisiva di Dario Brughera sull’improponibile pista del Gersau, al termine di una partita molto contesa. Due vittorie risicate anche per il Capolago di Bobo Bernasconi, che sabato sulla pista dei neopromossi Rangers di Lugano ha dovuto attendere il terzo tempo per conquistare i tre punti sul punteggio di 4 a 3, mentre domenica contro il Langnau Stars ha rischiato un clamoroso recupero dopo essere stato avanti per 7 a 1, riuscendo comunque ad imporsi per 8 a 7.
Come tutti gli anni, il silenzio degli innocenti coincide con il torneo pasquale alla Sguancia di Paradiso, che si svolgerà da venerdì sera 15 aprile a lunedì 18 aprile. Le squadre amatoriali sono pronte a sfidarsi all’insegna del divertimento e dell’amicizia viziate da una buvette fornitissima, dj set ogni sera e una griglia sempre accesa dalle 11.00 alle 22.00.

Click to comment
Pubblicità

Partner

HSHS Talk su Spotify

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline