Social Media HSHS

Mondiali 2022

La Danimarca supera di misura l’Italia, colpaccio dell’Austria contro i cechi

La squadra di Greg Ireland rimane in partita fino all’ultimo ma crea troppo poco per sperare in un risultato positivo. Nel Gruppo B l’affare lo fa l’Austria battendo ai rigori la Repubblica Ceca

HELSINKI/TAMPERE – Resta a zero punti l’Italia dopo tre partite nel girone del gruppo A e la nuova sconfitta contro la Danimarca. Il risultato è rimasto sì in bilico fino all’ultimo ma soprattutto a causa della mancanza di concretezza della Danimarca, passata a condurre con Ehlers, raggiunta dal pareggio momentaneo di Petan a un minuto dalla seconda sirena e poi andata definitivamente avanti con la segnatura del colosso Bau, per il 2-1 finale.

Sempre generosi e combattivi, i ragazzi di Greg Ireland e Larry Huras non hanno mai dato però l’impressione di poter seriamente cambiare l’esito dell’incontro pur visto il solo gol di scarto, a causa soprattutto degli evidenti limiti tecnici e fisici contro una squadra, quella di Ehlers, che nonostante tutto presenta diversi elementi di valore.

Il “derby” tra Repubblica Ceca e Austria è andato ai ragazzi di Bader e Del Curto, in una partita tirata e andata anche oltre i tempi regolamentari con il risultato di 1-1.

Vantaggio ceco ad opera di Roman Cervenka al 17’59 e pareggio arrivato al 59’22 con Lebler, quando la squadra austriaca era senza portiere per schierare sei uomini di movimento. Overtime andato a vuoto da entrambe le parti e quindi esito uscito dai rigori con l’unica segnatura ad opera dell’ex Bienne Peter Schneider. Con questi due punti l’Austria supera la Norvegia in classifica e raggiunge la Lettonia.

Click to comment
Pubblicità

Partner

Pubblicità

HSHS Talk su Spotify

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Mondiali 2022