Social Media HSHS

Nazionale

La Svizzera resiste un tempo, ma poi deve cedere agli USA e viene battuta 7-1

© IIHF.com

EDMONTON – Poche chance per la Svizzera U20 nel secondo impegno mondiale, che come previsto si è confermato proibitivo. I rossocrociati di Marco Bayer sono infatti stati battuti per 7-1 dagli Stati Uniti, dopo essere riusciti a resistere ed a chiudere il primo tempo sul punteggio di 0-0.

Gli States hanno però fatto la differenza nel periodo centrale segnando cinque reti, segnature a cui aveva saputo rispondere solamente Joel Henry con il provvisorio 1-1.

La terza frazione è iniziata con il cambio del portierePatenaude è subentrato a Pasche – ma una reazione era molto difficile e sono arrivate altre due reti americane.

Il prossimo impegno per la Svizzera è ora in calendario sabato, quando andrà in scena la sfida con la Germania.

Click to comment
Pubblicità

Partner

Pubblicità

HSHS Talk su Spotify

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Nazionale