Social Media HSHS

Nazionale

Sconfitta per la Svizzera U20, vittoria per Canada, USA e Russia

senza titolo-161

MALMÖ – Davanti a oltre 11’000 spettatori (!), la nazionale Svizzera U20 è stata battuta nel suo esordio ai Mondiali di categoria dalla Svezia con il risultato di 5-3,  dopo che la partita era rimasta in bilico sino all’inizio del terzo periodo, quando Djoos ha trovato il game winning goal in situazione di powerplay.

Con Melvin Nyffeler in porta, i ragazzi di Colin Müller sono riusciti a vendere cara la pelle contro i padroni di casa, portandosi in vantaggio già dopo 5 minuti con Zangger in powerplay. Forsberg aveva rimesso la situazione in parità, prima che Fiala riuscisse a dare agli elvetici il nuovo vantaggio.

Il primo tempo si è però confermato ricchissimo di reti e, ancora prima della sirena, la Svezia ha trovato il nuovo pareggio con Bengtsson ed il gol del sorpasso grazie a Sundqvist. Dopo un secondo periodo a reti inviolate, i rossocrociati hanno ottenuto il 3-3 grazie ad Herzog, salvo poi incassare la già anticipata rete di Djoos ed il punto del definitivo 5-3 a firma di Johnson a porta sguarnita.

In giornata l’attesissimo Canada ha superato per 7-2 la Germania (hat trick di Mantha), mentre la Russia ha letteralmente distrutto la Norvegia con un 11-0. Gli Stati Uniti hanno invece superato agevolmente la Cechia per 5-1.

Click to comment
Pubblicità

Partner

HSHS Talk su Spotify

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Nazionale