Social Media HSHS

Lugano

Intervista e video dall’avventura di Merzlikins a Columbus

1-6_slide
(© bluejackets.nhl.com)

COLUMBUS – Elvis Merzlikins ha salutato i suoi nuovi fan a Columbus ed è in viaggio per ritornare a Lugano. Il giovane bianconero – 92.4% di parate e 2.13 GAA in 22 partite lo scorso anno – ha dimostrato tutto il suo valore durante il development camp della franchigia.

Dopo alcuni giorni passati in timidezza, Merzlikins si è reso protagonista della sua prima intervista con i colori di Columbus nella giornata di giovedì, quando Thomas Larkin gli ha fatto da interprete alla NationWide Arena.

“Columbus è veramente una città molto bella – ha affermato il bianconero – la gente qui è simpatica ed è stata per me una bella esperienza”Merzlikins ha poi spiegato ai presenti la passione di suo padre per Elvis Presley, che lo ha portato a chiamarlo come il suo cantante preferito. “Mi piace questo nome, e qui in America tutto lo amano!”.

“L’hockey qui negli Stati Uniti è completamente diverso rispetto alla Svizzera – ha poi continuato il giovane portiere – mi piace molto, è più veloce e più fisico… Anche se il mio lavoro rimane sempre quello di fermare il disco“.

Grazie alla comunità The CBJ Artillery, vi lasciamo di seguito alcuni nuovi spezzoni dei suoi allenamenti, completati poi da altri spezzoni pubblicati recentemente su YouTube.

3-7_slide(© bluejackets.nhl.com)

Nell’ultimo video è possibile assistere ad una sessione praticamente completa dei quattro portieri selezionati dai Columbus Blue Jackets per questo development camp: Elvis Merzlikins, Oscar Dansk (che rimarrà negli USA e sarà girato in AHL), Anton Forsberg e Joonas Korpisalo.


Click to comment
Pubblicità

Partner

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano