Social Media HSHS

Coppa Spengler

Il Team Canada è troppo forte per l’Ocelari Trinec

I nordamericani non steccano l’esordio battendo il Trinec per 4-1, dominando gran parte dell’incontro. Hat-trick per il canadese del Rapperswil Kevin Clark

Il Team Canada è troppo forte per l’Ocelari Trinec

TRINEC – CANADA

1-4

(0-1, 1-2, 0-1)

Reti: 5’45 Versteeg (Jeffrey, Tambellini) 0-1, 22’06 Clark (Noreau, Tambellini) 0-2, 26’59 Clark (Mitchell, Wiercioch) 0-3, 28’31 Chmielewski (Musil, Adamsky) 1-3, 58’59 Clark 1-4

Note: Eisstadion Davos, 6’006 spettatori. Arbitri Lemelin, Wiegand; Kovacs, Progin
Penalità: Trinec 6×2′, Canada 2×2′

DAVOS – Sempre atteso come il principale favorito alla vittoria finale – d’altra parte è arrivato quattro volte in finale nelle ultime quattro edizioni, vincendone tre – il Team Canada di Craig McTavish non ha steccato l’esordio, imponendosi per 4-1 sui cechi dell’Ocelari Trinec.

Più di quanto non dica il risultato, con la quarta rete di Clark a porta vuota, la selezione nordamericana ha dominato gran parte dell’incontro, dimostrandosi sensibilmente superiore agli avversari per quota tecnica generale (e individuale) e forza fisica.

Sin dalle prime battute Jeffrey e compagni hanno voluto dare un’impronta tutta loro alla partita, imponendo un ritmo piuttosto alto al quale il Trinec – attualmente quinto in campionato di Extraliga – non ha saputo rispondere adeguatamente, trovandosi a dover rincorrere spesso il disco e incorrere in falli anche banali.

È stato infatti il powerplay a fare la differenza necessaria, con le prime due reti trovate da Versteeg e Clark grazie alla superiorità numerica. Tenuta spesso parzialmente in partita dal portiere Kvaca, la squadra allenata da Marek Zadina ha risposto con un paio di incursioni in velocità, ma solo dopo il 3-0 di Clark ottenuto in bella combinazione con Ian Mitchell, quando il Canada aveva logicamente tolto il piede dal gas.

I cechi sono infatti arrivati al 3-1 grazie a una bella deviazione sotto porta di Chmielewski e poi hanno avuto qualche buon momento nel terzo periodo, soprattutto in superiorità numerica.

Clamoroso in particolare un salvataggio di Fucale a dieci minuti dal termine, quando il Trinec avrebbe potuto anche riaprire la contesa, ma il fortino canadese ha retto all’urto anche piuttosto agilmente aldilà di quell’episodio.

A completare poi il risultato di 4-1 ci ha infine pensato di nuovo l’attaccante del Rapperswil Kevin Clark infilando il disco nella porta lasciata vuota da Kvaca, mettendo quindi a segno un hat-trick alla sua seconda apparizione (e seconda partita in assoluto) alla Coppa Spengler.

L’appuntamento è per venerdì quando ad affrontarsi saranno TPS Turku–Salvat Yulaev al pomeriggio e Davos–Ocelari Trinec nella partita serale.


GALLERIA FOTOGRAFICA


(Clicca le frecce per scorrere le fotografie)

Click to comment
Pubblicità

Partner

HSHS Talk su Spotify

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Coppa Spengler