Social Media HSHS

National League

I nuovi volti della NLA 2022/23: il finlandese Juuso Vainio

Il difensore 29enne arriva in un reparto dall’età media alta per portare stabilità. Campione di Svezia due stagioni fa, il finnico è però reduce da lunghi infortuni

© jatkoaika.com

I nuovi volti della NLA 2022/23: il finlandese Juuso Vainio

JUUSO VAINIO


Età: 27
Posizione: D
Altezza: 184 cm
Peso: 86 kg
Shoots: right

Provenienza: Växjö Lakers (SHL)
Draft: undrafted
Contratto: un anno
Nazionalità: 🇫🇮

Pochi fronzoli, tanta stabilità

© Jonas Ljungdahl

Il nome di Juuso Vainio non dice molto agli appassionati di hockey, il difensore finlandese arriva a Friborgo senza i galloni da “star”, ma semplicemente per dare stabilità a un reparto difensivo decisamente in là con gli anni (31.2 anni di media) e piuttosto propenso agli infortuni.

Vainio è infatti un difensore molto difensivo, ordinato, pulito nel gioco e senza particolare picchi di classe, ma in particolare nel Växjö nelle ultime due stagioni si è guadagnato molta fiducia agli occhi del coach Sam Hallam. Il 29enne è comunque reduce da due grandi infortuni nelle ultime due annate (a una gamba prima e alla schiena poi), che gli hanno permesso di giocare solamente 60 partite con la maglia dei Lakers.

Maturità in patria, e poi la Svezia

Nato e cresciuto ad Hämmenlinna, Vainio inizia il suo percorso giovanile nelle selezioni della sua città, proseguendo fino all’approdo in prima squadra. Nella stagione 2012/13 fa il suo debutto in prima squadra – dove milita anche il bianconero Santeri Alatalo – e nello stesso anno partecipa anche ai Mondiali U20 con la nazionale finlandese. Dopo altre due stagioni all’HPK, Vainio cambia maglia, passando allo JYP dopo un breve passaggio all’Espoo Blues.

Nella città avvolta dai mille laghi il difensore raggiunge la sua maturità, fino a diventare capitano della squadra nella stagione 2019/20, quando ha per compagni (tra gli altri) Julius Nättinen, Ossi Louhivaara e Jarkko Immonen e dopo aver vinto la Champions Hockey League edizione 2017/18.

Le sue prestazioni attirano gli sguardi del Växjö che lo arruola per due stagioni, ma nonostante il titolo di campione di Svezia nel 2021, il finlandese non disputa i playoff a causa di un infortunio, saltando anche gran parte della stagione scorsa sempre per una prolungata sosta in infermeria.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Partner

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in National League