Social Media HSHS

Interviste

Ulmer: “Una sconfitta stupida, dobbiamo imparare la lezione”

senza titolo-309

LUGANO – Al termine della rocambolesca sconfitta casalinga del Lugano nei confronti della capolista Zurigo, abbiamo avuto l’occasione di scambiare qualche parola con il difensore Stefan Ulmer, protagonista sinora di un’ottima stagione culminata nella selezione per le Olimpiadi di Sochi con la nazionale austriaca.

Stefan, come giudichi la performance della squadra?
“I primi 40 minuti sono stati veramente buoni, abbiamo dominato lo Zurigo. Poi nel terzo periodo abbiamo subìto due gol in inferiorità numerica e ci siamo innervositi perdendo la partita in modo stupido. La serata era iniziata bene ma è finita malissimo, dobbiamo imparare da questa lezione e prepararci alla prossima sfida”.

Questa stagione stai giocando molto bene, ti aspettavi di essere così in forma?
“È quello che provo a fare, sono qui per migliorare. So che sarà dura quì a Lugano, ci sono ottimi difensori e abbiamo un’ottima squadra. Voglio avere un ruolo importante e sono grato al coach che mi da questa opportunità che credo sto sfruttando. Comunque devo continuare a lavorare duro perché la stagione non è ancora finita e voglio andare lontano con il Lugano, sia quest’anno sia le stagioni a venire. È sicuramente un buon inizio e spero che anche nelle prossime stagioni mi sentirò dire di essere un buon giocatore”.

Sei stato selezionato per i Giochi Olimpici con l’Austria, un’ottima opportunità per te…
“Alle Olimpiadi ci sono i migliori giocatori al mondo e posso competere con loro. Spero che il coach mi dia ghiaccio, non so quanto mi ha visto giocare e non ho parlato molto con lui, però sono stato selezionato quindi vedremo. Farò del mio meglio e spero che vada tutto bene”.

Karim segue da vicino il Lugano si occupa delle interviste post-partita in occasione dei match casalinghi dei bianconeri alla Resega

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Interviste