Social Media HSHS

Ambrì Piotta

Weekend da zero punti per l’Ambrì, il Kloten si impone alla Valascia

rapperswil

PARTITA PRESENTATA DA

AMBRÌ – Si è concluso con un bottino di zero punti e qualche preoccupazione in più il weekend dell’Ambrì Piotta, battuto sabato sera alla Valascia dal Kloten al termine di una partita non certo trascendentale da parte di entrambe le formazioni. Scesi in pista nuovamente con soli tre stranieri e privi anche di Pedretti, i leventinesi hanno dato il meglio soprattutto grazie alla loro prima linea d’attacco formata da Williams, Park e Pestoni, diventata oramai una solida certezza e capace ogni partita di regalare punti e giocate ai tifosi biancoblù.

Forse ancora scossi dall’incredibile parziale di 5-0 incassato in una decina di minuti del terzo tempo a Rapperswil, i padroni di casa hanno faticato ad entrare in partita, concedendo immediatamente in powerplay la rete del vantaggio agli aviatori. Denis Hollenstein è stato nell’occasione lesto a sfruttare un rebound scaturito da un bel tiro di Blum dalla blu.

DSC_4098(© A. Branca)

Gli uomini di Pelletier hanno però reagito immediatamente, trovando con insistenza il pareggio all’11’04 grazie a Jason Williams che, dopo aver ripetutamente stuzzicato Rüeger, per finire è riuscito a depositare il puck in rete. Sul finale di tempo i padroni di casa hanno poi concretizzato il sorpasso grazie ad una classica staffilata di Noreau, che ha dato il secondo dispiacere della serata ai Flyers in situazione di doppia superiorità numerica.

L’episodio che ha però probabilmente dato una sterzata decisiva alla partita si è verificato poco prima della mezz’ora, quando Victor Stancescu ha rimediato una penalità di 5 minuti e di partita, regalando così all’Ambrì la ghiotta occasione per portarsi avanti di due lunghezze. In quel frangente, però, i biancoblù non sono riusciti a prendere il mano il proprio destino e, nonostante alcune combinazioni pregevoli, non hanno trovato la chiave per scardinare una terza volta la difesa ospite.

DSC_4353(© A. Branca)

I ticinesi hanno intercalato buoni momenti a fasi caratterizzati da un netto calo di concentrazione, soprattutto in copertura difensiva, che hanno spesso permesso al Kloten di ritornare pericoloso dalle parti di Schaefer senza dover lavorare troppo duramente per costruire le proprie trame offensive. Ne ha così approfittato Tommy Santala che, dopo aver effettuato un primo tiro, ha bruciato la difesa locale andato a raccogliere il suo stesso rebound per poi siglare il pareggio.

Come già successo venerdì, anche alla Valascia il terzo tempo è risultato particolarmente indigesto all’Ambrì, che già nel primo minuto di gioco è apparso molle e poco concentrato, finendo inevitabilmente per concedere il 3-2 a Marcel Jenni. I ticinesi sono riusciti in parte a rimediare ottenendo una bella rete sull’asse Lakhmatov-Schlagenhauf, ma in generale nell’ultimo periodo non hanno mai dato l’impressione di avere la partita nelle proprie mani.

DSC_4186(© A. Branca)

Ne è chiara immagine la doppietta personale firmata da Jenni che, una volta entrato nel terzo, ha messo tutti fuori tempo con un semplice movimento verso il centro. Nel finale è poi arrivato anche il 5-3 per gli uomini di Tamfal, che hanno così condannato i padroni di casa alla seconda sconfitta consecutiva. L’Ambrì rimane così undicesimo a cinque punti dal Rapperswil, mentre lo scarto sul Langnau è ora di dieci lunghezze. Martedì alla Valascia arriverà lo Zurigo, capace di vincere nelle sue ultime tre uscite.

[wzslider]

Click to comment
Pubblicità

Partner

HSHS Talk su Spotify

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Ambrì Piotta