Social Media HSHS

Ambrì Piotta

Ultimo sforzo del 2013 per Ambrì e Lugano contro Bienne e Zugo

senza titolo-385

Ambrì Piotta e Lugano tornano in pista per l’ultima partita di un intenso 2013, con i biancoblù che ospiteranno per l’occasione il Bienne mentre i bianconeri riceveranno alla Resega lo Zugo.

Prima della pausa dedicata all’Arosa Challenge, i leventinesi si erano resi protagonisti della bella vittoria interna con il Berna e, in generale, i ragazzi di Pelletier avevano ottenuto 3 vittorie nelle ultime 4 uscite, bilancio sufficiente a riacquistare il secondo posto in graduatoria.

Il Bienne, invece, ha ottenuto solamente una vittoria (4-2 casalingo contro il Losanna) nelle ultime 5 partite, ed i seeländer si ritrovano attualmente sotto la linea con 11 punti di distacco dal Ginevra ottavo. Kevin Schläpfer dovrà inoltre rinunciare al suo top scorer Ahren Spylo (31 punti in 34 partite), out per un problema alla schiena e che potrebbe saltare anche la Coppa Spengler.

Sul fronte Ambrì Piotta, come riportano CdT, GdP e LaRegione, non dovrebbero esserci troppe novità a livello di formazione, visto che gli unici assenti saranno gli infortunati Fabian Lüthi (stagione finita), Marco Pedretti e Isacco Dotti. Tutto da determinare dunque lo schieramento di lunedì sera, sia per quel che concerne gli stranieri, sia per quanto riguarda il portiere che scenderà in pista.

LUGANO_KLOTEN_02

Il Lugano tenterà invece di continuare il suo cammino positivo dopo le due vittorie consecutive ottenute prima della pausa (e 3 nelle ultime 4 partite), che avevano permesso ai bianconeri di arrivare al settimo posto. Dal canto suo il deludente Zugo si ritrova in un periodo di piena crisi, con l’ultima vittoria che risale al 6 dicembre e con 4 sconfitte consecutive all’attivo.

Starà dunque al Lugano mandare in vacanza l’EVZ nelle parti bassissime della classifica (attualmente sono al penultimo posto) anche se, come si legge su GdP e CdT, l’allenatore Patrick Fischer dovrà confrontarsi con diverse assenze, a partire da quella dell’oramai infortunato di lunga data, Flavien Conne.

Assenti annunciati saranno Merzlikins, Fazzini e Simion, tutti impegnati al Mondiale U20, mentre a causa dall’influenza dovrà alzare bandiera bianca Schlumpf. Si deciderà invece all’ultimo per quel che riguarda Ulmer, il quale è anche lui malato ma che forse potrebbe farcela in tempo a recuperare.

Click to comment
Pubblicità

Partner

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Ambrì Piotta