Social Media HSHS

NHL

Notte di gala per i leggendari Pavel Bure ed Adam Foote

burefoote(wikimedia commons)

È stata un’altra nottata di grande hockey in NHL quella di sabato e, tra le tante partite, sono spiccati due avvenimenti decisamente importanti: il ritiro della maglia numero 52 di Adam Foote da parte dei Colorado Avalanche, e quello della divisa numero 10 di Pavel Bure a Vancouver.

Partendo da Adam Foote, lo storico giocatore degli Avs è stato il secondo capitano della storia della franchigia (dal 2009 al 2011), dopo essere stato selezionato come 22esima scelta assoluta nel 1989 dai Quebec Nordiques. La sua carriera di 17 anni nella franchigia è stata premiata diventando il quinto giocatore a vedere il suo numero appeso sotto la volta del Pepsi Center (dopo Patrick Roy, Joe Sakic, Peter Forsberg e Ray Bourque).

In carriera ha messo a segno 66 reti e 242 assist, a cui ha aggiunto 2 Stanley Cup vinte nel 1996 e 2001. In totale ha giocato 967 partite con gli Avs, diventando ad oggi il difensore con il maggior numero di partite nella storia del club. Ha inoltre rappresentato il Canada in tre Olimpiadi (1998, 2002 e 2006), vincendo anche una medaglia d’oro.

Serata di gala anche per il leggendario Pavel Bure ed i “suoi” Vancouver Canucks, che gli hanno reso omaggio nell’arco di addirittura 10 giorni con un’iniziativa denominata “10 days of Bure”.

Scelto nel 1989 al terzo turno proprio da Vancouver, “The Russian Rocket” ha vissuto con la franchigia canadese le sue stagioni migliori, raggiungendo addirittura quota 110 e 107 punti nelle due regular season dal 1992 al 1994.

Una volta conclusa la sua carriera con i New York Rangers nel 2003, il bottino di Bure è stato di 849 punti ottenuti in 766 partite. Non ha mai avuto la gioia di vincere la Stanley Cup, ma è stato accolto nella Hall of Fame lo scorso anno ed è stato premiato con il Maurice Richard Trophy nel 1999/2000 e nel 2000/2001. Aveva inoltre vinto il Calder Trophy come miglior rookie dell’anno nel 1992.

Guardando i dati generali relativi alle maglie ritirare nell’intera NHL, è interessante notare come siano in totale 113 i giocatori che hanno potuto avere questo onore, 4 di loro nel corso della corrente stagione: Pavel Bure, Adam Foote, Mike Modano e Nicklas Lidstrom.

La franchigia ad aver ritirato il maggior numero di maglie sono i Montreal Canadiens con 17, mentre Anaheim, Columbus, Florida, Minnesota, Nashville, San Jose, Tampa ed i “nuovi” Winnipeg non ne hanno mai ritirata nessuna.

Vi sono invece 6 giocatori che hanno visto la loro maglia ritirata da più di un club, ovvero Wayne Gretzky (numero 99 ritirato in tutta la lega), Ray Bourque, Bobby Hull, Gordie Howe, Mark Messier e Patrick Roy.

Questi ed altri dati sono consultabili nell’iconografia interattiva che vi lasciamo di seguito.

Click to comment
Pubblicità

Partner

Pubblicità

HSHS Talk su Spotify

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL