Social Media HSHS

Interviste

Loeffel: “Fa veramente molto male uscire così, non siamo mai stati all’altezza del Rapperswil”

Il difensore bianconero ha rilanciato i suoi compagni prima del pareggio di Fazzini, ma non è bastato: “Una vera delusione, ma la serie ci è sfuggita di mano prima di mercoledì”

LUGANO – La sua rete ha rilanciato il Lugano che ha poi trovato il pareggio in extremis, ma quella rimonta è purtroppo stata vana per i bianconeri, eliminati dal gol di Wetter dopo quasi due interi overtime. Romain Loeffel fatica a trovare le parole nel dopo partita: “È difficile darsi delle spiegazioni – esordisce il difensore romando – ma fa veramente male questa eliminazione”.

Romain Loeffel, c’è più rammarico o rabbia in questo momento?
“Sicuramente fa molto male, ma mercoledì sera abbiamo lottato fino alla fine, lo abbiamo dimostrato con le due reti trovate nel finale. Purtroppo nonostante tutto non è stato abbastanza e bisogna fare i complimenti al Rapperswil”.

Quel che stupisce è che vi sono stati spesso superiori…
“Bisogna riconoscerglielo, hanno giocato alla grande, si sono sacrificati in ogni partita e hanno bloccato tantissimi tiri come in quest’ultima serata. Lo ripeto, non è solo in Gara 5 che abbiamo perso la serie, non siamo mai stati all’altezza”.

Tra la fine della regular season e i playoff il Lugano è cambiato di netto, trovi delle spiegazioni in questo?
“Adesso è troppo presto per fare una valutazione e capire cosa ci sia successo, abbiamo ancora in testa quest’ultima partita e personalmente non riesco ancora a fare un’analisi del genere”.

Sembrava che il pareggio in extremis potesse darvi lo slancio per vincere, ma nell’overtime si percepiva molto timore in pista…
“Speravamo anche noi che le due reti trovate nel finale e in particolare quella di Fazzini ci desse lo slancio definitivo ma non è stato così. I Lakers non si sono scomposti e hanno continuato con il loro gioco fino al gol decisivo, noi abbiamo cercato di tirare molto senza trovare la via, mentre loro hanno tirato fuori il gol giusto”.

Il risultato un po’ bugiardo di Gara 1 vi ha forse ingannati?
“Sapevamo quanto potessero essere pericolosi, in fondo venivano dal successo nei preplayoff contro il Bienne e ci aspettavamo una squadra molto carica. Nessuno li ha sottovalutati, ma sono stati più bravi di noi”.

Redattore, Alessandro Zacchetti si occupa di articoli e interviste relative all’HC Lugano e ai Ticino Rockets, con un occhio verso l’hockey europeo.

Click to comment

Altri articoli in Interviste