Social Media HSHS

Ambrì Piotta

L’Ambrì vince di nuovo e ben impressiona con il Langnau

Spacek e Chlapik si sono messi di nuovo in evidenza, ed in generale la squadra sta prendendo forma. Cereda ha confermato il lineup sull’arco del weekend

L’Ambrì vince di nuovo e ben impressiona con il Langnau

LANGNAU – AMBRÌ

2-5

(2-1, 0-3, 0-1)

Reti: 5’49 Heim (Virtanen) 0-1, 11’04 Schmutz (Pesonen), 10’16 Zryd (Schmutz, Aeschlimann) 2-1, 24’52 Bürgler (Heim, Pestoni) 2-2, 31’33 Bürgler 2-3, 37’39 Chlapik (Zaccheo Dotti, Spacek) 2-4, 57’56 Chlapik (Virtanen) 2-5

Note: Sursee, 585 spettatori
Arbitri: Piechaczek, Hürlimann; Obwegeser, Gurtner
Penalità: Langnau 4×2′, Ambrì 6×2′

Assenti: Rocco PezzulloNoele Trisconi (sovrannumero), Stefan MüllerDominic Zwerger (infortunati)

SURSEE – Si è concluso con ulteriori indicazioni positive il weekend dell’Ambrì Piotta, con il successo sul Langnau che ha confermato quanto di buono si era visto la sera precedente nella sfida con lo Zugo.

In quello che era il primo back-to-back stagionale i biancoblù ci hanno messo un po’ di più a prendere ritmo – nel primo periodo Heim aveva segnato in shorthand, ma il Langnau aveva trovato due reti e vari spunti pericolosi – ma a partire dal periodo centrale i leventinesi hanno ritrovato maggiore velocità d’esecuzione.

È sicuramente prematuro sottolinearlo, ma già ora è possibile notare come il tasso tecnico della squadra di Cereda sia stato ritoccato verso l’alto, ed il gioco – pur ammettendo le tipiche imprecisioni e “macchinazioni” estive – ha già uno sviluppo che punta ad essere diretto e lineare (anche grazie alle veloci verticalizzazioni dei difensori, Heed e Virtanen su tutti).

In particolare evidenza in queste due sfide abbiamo visto Spacek, abile nel dettare i ritmi e distribuire il disco, specialmente grazie alla sua abilità di districarsi negli spazi stretti. Positivo anche Chlapik, che in tre partite ha già trovato quattro gol, ed in senso generale il lineup sta trovando alcune combinazioni che danno segnali interessanti.

Cereda ha infatti confermato grande parte del suo lineup nel corso del weekend – qualche modifica è stata fatta solo nel bottom six – con Bürgler al fianco dei cechi e Grassi spostato nella linea di Heim e Kneubuehler che rappresentano già una soluzione interessante. Questo al rientro permetterebbe a Zwerger di ritrovare il posto nella linea di Pestoni ed al fianco di Shore, ma per questo tipo di decisioni bisognerà attendere.

Nel frattempo però l’Ambrì ha messo nelle gambe un’altra prova che farà da base al lavoro della prossima settimana, e sabato ha potuto anche giostrare in qualche occasione in più in powerplay, trovando due reti ed in particolare una con una combinazione molto bella per mandare a bersaglio Bürgler.

La prossima settimana sarà ancora di duro lavoro a livello fisico, e porterà all’amichevole casalinga con gli Eisbären Berlino che segnerà un primo punto di arrivo in questo preseason. L’occasione sarà di quelle interessanti, per verificare se le prime impressioni e considerazioni sui biancoblù sapranno confermarsi.


GALLERIA FOTOGRAFICA


(Clicca le frecce per scorrere le fotografie)

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Partner

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Ambrì Piotta