Social Media HSHS

Interviste

Lajunen: “Con l’Ambrì spingiamo sempre sul gas, per vincere ci vuole questa etica al lavoro”

Il finlandese è stato il protagonista del derby: “Segnare non è il mio focus principale, ma è sempre bello. L’obiettivo era tornare ad avere un certo feeling con il gioco dopo l’infortunio, ed ora mi sento bene. Il futuro? Vedremo”

AMBRÌ – Nettamente il miglior giocatore in pista, il finlandese Jani Lajunen ha confermato domenica nel derby di stare vivendo un ottimo periodo di forma. Il centro ha infatti lasciato un’impronta importante sulla sfida, con una doppietta – a cui ha aggiunto un assist – ed un’impressionante statistica del 67.89% di ingaggi vinti (19 su 28).

“È stata una buona prestazione da parte di tutti, abbiamo giocato una partita solida e siamo riusciti a concedere poco o nulla all’Ambrì. Complessivamente possiamo essere soddisfatti”, ha commentato il centro finlandese al termine del quarto derby stagionale.

Jani Lajunen, si è parlato dell’importanza per il Lugano di iniziare bene le partite, domenica ne abbiamo avuto un buon esempio…
“Sì, segnare per primi è sempre importante. Abbiamo avuto delle difficoltà in questo senso nel recente passato, e in alcune partite eravamo finiti nei guai, dunque per noi era fondamentale iniziare bene. Il primo tempo è stato positivo per noi, e da lì abbiamo poi potuto impostare il resto della sfida”.

Difensivamente avete confermato di essere molto compatti, un ingrediente questo fondamentale per il finale di stagione…
“Sì, indubbiamente è una base solida su cui poter costruire. Il nostro intento è di mantenere una certa etica al lavoro per tutta la durata della partita, se vogliamo vincere questa è la via, e nel derby penso che abbiamo fatto abbastanza bene in questo senso… Spero che si possa continuare così”.

Hai vissuto una grande serata, firmando due gol pesantissimi…
“È chiaro, segnare è sempre bello, ma non è il mio focus principale. Voglio aiutare la squadra a vincere, questa volta l’ho fatto con un paio di gol ma nella prossima partita potrebbe toccare a qualcun altro… Il mio compito principale è aiutare il gruppo, e ci sono tanti modi per farlo”.

Stai vivendo un buon periodo, è questo il livello che speravi di raggiungere dopo la passata stagione e l’operazione in estate?
“Non vedevo le cose con quella prospettiva. Ho avuto un infortunio importante che mi ha richiesto parecchio tempo e lavoro per poter tornare sul ghiaccio, dunque il mio obiettivo principale era quello di tornare ad avere un certo feeling con il gioco e sentirmi meglio con il passare delle partite. Ora mi sento in buona forma”.

Nel derby sembrate inoltre imbattibili, contando il preseason fanno sei su sei..
“L’Ambrì è il nostro rivale più grande, dunque ovviamente tutti spingono sul gas quando ce li troviamo di fronte. Contro di loro abbiamo giocato bene in questo campionato, e non vogliamo certo rallentare in vista di venerdì prossimo”.

Questa era la prima di cinque partite consecutive in trasferta… Questo rende tutto più complicato, oppure con le piste vuote cambia poco dove si gioca?
“Ovviamente è tutto diverso senza pubblico… Ogni volta che venivamo alla Valascia c’era un gran baccano, mentre ora è tutta un’altra cosa. Con il tempo però oramai ci si abitua, a questo punto della stagione la consideriamo come la normalità e cerchiamo di concentrarci su quanto dobbiamo fare sul ghiaccio. Ovviamente sarebbe bello poter avere tutti i fans alle piste per il finale di stagione, ma al momento non è possibile”.

Il tuo contratto è in scadenza, speri nel rinnovo?
“Nulla è ancora deciso, in questo momento mi sto concentrando soprattutto sul mio gioco. Se dovesse succedere qualcosa bene, ma non è il mio pensiero principale al momento. Personalmente sono aperto a tutto, ma naturalmente non dipende solo da me, dunque vedremo cosa succederà”.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in Interviste