Social Media HSHS

Nazionale

L’agente di Bichsel risponde alla SIHF: “Riposo necessario dopo un’estate molto intensa”

In merito alla posizione presa dalla SIHF a riguardo della decisione del difensore Lian Bichsel di non prendere parte all’attuale fase di preparazione al Mondiale U20 con la Nazionale svizzera, il management del ragazzo ha preso una posizione ufficiale.

Il comunicato è stato twittato dal giornalista Lars Nay, ed afferma quanto segue.

“Lian ha vissuto un’estate eccezionalmente intensa, contraddistinta da due viaggi oltre oceano a Buffalo e Montreal, il tutto unito ad un intenso programma – dentro e fuori dal ghiaccio – senza un singolo giorno di vacanza sino al 16 luglio. Il giocatore ha dedicato ogni secondo alla sua preparazione fisica e sviluppo hockeyistico, ed è stato premiato con la scelta al primo turno da parte dei Dallas Stars.

Era necessario concedere al giocatore due settimane di vacanza per poter recuperare. La salute del giocatore, unita all’approccio professionale necessario per prevenire infortuni, sono state in questo senso le uniche ragioni.

È peccato che la volontà di Lian di preservare la sua condizione fisica come atleta sia stata dipinta come la convinzione di essere troppo bravo per partecipare ai training camp della Nazionale. Il Mondiale U20 non è mai avvenuto in agosto, e Lian ha più volte chiarito di essere orgoglioso di poter giocare con la Svizzera e finire ciò che era stato iniziato in dicembre. Ha in questo senso confermato la volontà di tornare ad allenarsi e a giocare le partire di preparazione Edmonton, prima dell’inizio del torneo

La decisone din Lian è stata presa in buona collaborazione con il suo club e le regioni sono state chiaramente spiegate ai vari staff della Nazionale U20 e delle squadre nazionali svizzere”.

Click to comment
Pubblicità

Partner

Pubblicità

HSHS Talk su Spotify

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Nazionale