Social Media HSHS

NHL

La vita si conferma difficile per Bobby Ryan, arrestato all’aeroporto di Nashville

Si è nuovamente confermata molto difficile la vita dell’attaccante statunitense Bobby Ryan – per approfondire la sua storia vi segnaliamo questo video – che nella giornata di lunedì è stato arrestato all’aeroporto di Nashville.

Il 35enne – che lo scorso anno avrebbe dovuto giocare la Coppa Spengler con l’Ambrì Piotta – è infatti stato fermato dalla Polizia dopo essersi impossessato di alcuni oggetti da un negozio senza pagare.

Ryan allontanandosi dallo store ha poi lasciato ciò di cui si era impossessato, ed è stato trovato poco dopo ad un bar. Le forze dell’ordine lo hanno descritto come “estremamente ubriaco”, non era in grado di stare in piedi da solo e non aveva idea di dove fosse e della data e ora del momento.

I proprietari del negozio hanno rinunciato a sporgere denuncia e Ryan è così stato imprigionato per essere ubriaco in pubblico. Ricordiamo che in passato lo statunitense aveva vissuto momenti difficili proprio per abuso di alcolici, ed era stato riconosciuto con il Masterton Trophy dalla NHL per la sua battaglia alla dipendenza.

Click to comment
Pubblicità

Partner

HSHS Talk su Spotify

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL