Social Media HSHS

Nazionale

La Svizzera fatica a segnare, 1-0 all’overtime contro la Danimarca

daimarca
DANIMARCA – SVIZZERA

0-1

(0-0, 0-0, 0-0; 0-1)

svizzera
Reti: 64′ Suri (Blum, Martschini) 0-1

Penalità: Danimarca 7×2′ + 1×10′, Svizzera 5×2′

RODROVE – Si è conclusa con una vittoria la permanenza della Nazionale svizzera di Hanlon in Danimarca, con un risicato 1-0 che sabato ha fatto seguito al più rotondo 6-3 rifilato alla selezione locale giovedì sera.

La Svizzera si è presentata in pista con la stessa identica formazione che aveva superato la Danimarca due giorni prima, con la sola eccezione rappresentata dallo schieramento di Benjamin Conz tra i pali, che nell’occasione ha sostituito il bianconero Daniel Manzato.

Il primo periodo si è sviluppato all’insegna dell’imprecisione su entrambi i fronti, con la Svizzera che ha sì avuto maggiori occasioni per trovare la rete, ma raramente gli uomini di Hanlon hanno impressionato. Deludente in particolar modo il powerplay, che si rivelerà essere un problema centrale da lì a poco.

SCHWEIZ, EISHOCKEY, HOCKEY, FREUNDSCHAFTSSPIEL, LAENDERSPIEL, RUSSLAND,(PHOTOPRESS/Laurent Gillieron)

Nel secondo tempo i rossocrociati hanno infatti avuto altre tre occasioni di giostrare in superiorità numerica ma, nonostante si siano mostrati decisamente superiori agli avversari, il gol non è arrivato.

La situazione è continuata anche nel terzo tempo e nel corso dell’overtime, con i 1’743 spettatori presenti alla pista che hanno dovuto attendere sino al 64′ per vedere finalmente una rete. Purtroppo per loro è però arrivata sul fronte rossocrociato, con l’attaccante dello Zugo, Reto Suri, che ha insaccato l’unico gol della serata con un bel tiro al volo!

Per la Svizzera sono ora in programma altre due amichevoli prima dei Mondiali, entrambe contro la Francia. I match sono previsti il 24 ed il 26 aprile.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Partner

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Nazionale