Social Media HSHS

National League

La National League non si prenderà una pausa, torna la classifica per media punti

La National League ha comunicato che, dopo una riunione in videoconferenza svoltasi nella giornata di mercoledì, i club hanno deciso che una pausa dello svolgimento del campionato non avrebbe a questo punto alcun senso, considerando un calendario già ricco di impegni e la pausa olimpica in febbraio.

Attualmente ci sono cinque squadre in quarantena (Davos, Zugo, Lugano, Losanna e Ajoie), a cui si aggiungono tre arbitri che sono risultati recentemente positivi. La maggior parte dei giocatori, arbitri e membri dei club presentano sintomi leggeri oppure totalmente assenti.

Diversi match sono già stati rinviati secondo il protocollo “return to play”, e la National League vuole proseguire con la strategia stabilita per continuare la stagione. Le date per i recuperi dei match sono attualmente in via di definizione, mentre per poter meglio gestire i carichi di lavoro il limite minimo per scendere in pista è stato alzato a 15 giocatori di movimento ed un portiere, contro i 12+1 precedentemente in vigore.

Viste tutte le difficoltà attuali e all’orizzonte, la classifica tornerà ad essere stabilita con la logica dei punti a partita. La National League ha ora l’obiettivo di giocare più partite possibili e, se possibile, disputare i pre-playoff con serie al meglio dei 3 match, ed i playoff al meglio delle 7.

Click to comment
Pubblicità

Partner

HSHS Talk su Spotify

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in National League