Social Media HSHS

Interviste

Fazzini: “La squadra inizia a girare, vogliamo scalare la classifica e tornare nelle prime sei”

L’attaccante dopo la vittoria nel derby: “Siamo stati bravi ad essere cinici nel momento più importante della partita. Nel periodo difficile siamo stati calmi ed imparato la lezione, abbiamo sistemato diverse cose a livello tattico”

AMBRÌ – Si è preso il suo tempo il Lugano prima di trovare la via per venire a capo dell’Ambrì Piotta, ma i bianconeri hanno mostrato la giusta calma e fiducia per fare loro il derby nel terzo tempo, portando a casa tre punti importanti.

“L’Ambrì è arrivato forte fin da subito, ci hanno messo sotto pressione e Schlegel ci ha tenuto in partita. Loro hanno trovato il primo gol ma noi siamo stati calmi, riuscendo a pareggiare e poi chiudere la sfida in powerplay”, ha analizzato trasmettendo tanta fiducia Luca Fazzini.

L’Ambrì è una squadra in difficoltà, questo vi ha permesso di mantenere sempre la calma fiduciosi che il gol alla fine sarebbe arrivato?
“Sì, questo può essere stato un fattore. Sappiamo quanto sono duri i derby, è sempre difficile riuscire a trovare il gol specialmente quando l’Ambrì gioca in casa. Siamo però stati bravi ad essere cinici nel momento chiave della partita, per noi questi sono tre punti molto importanti. Il nostro obiettivo per il weekend è fare sei punti, sabato davanti al nostro pubblico vogliamo sicuramente battere il Langnau per scalare la classifica”.

Dopo la pausa avete decisamente cambiato marcia, sembra proprio che fossero solo tutti quegli infortuni a frenarvi…
“Sicuramente gli infortuni hanno influito prima della pausa, avevamo fuori diversi giocatori. Come squadra siamo però stati calmi… Di solito a Lugano si tende a panicare quando arrivano alcune sconfitte di fila, ma siamo stati tranquilli ed abbiamo imparato la lezione. Abbiamo sistemato diverse cose a livello tattico ed ora la squadra inizia a girare”.

Lo Zurigo ora è a sei punti, il sesto posto non è più così lontano…
“Noi dobbiamo essere tra le prime sei, questo è ovvio. Al momento però non guardiamo molto la classifica, vogliamo macinare vittorie su vittorie ed incamerare più punti possibili. Al termine della regular season faremo i conti”.

Click to comment
Pubblicità

Partner

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Interviste