Social Media HSHS

NHL

Brutto intervento di Downie su Josi, sospetta commozione cerebrale

dreamstime_s_23355359

DENVER – Nella notte i Colorado Avalanche hanno superato i Nashville Predators ottenendo la loro seconda vittoria consecutiva, ma nel postpartita l’argomento principale è stato il pericoloso intervento di Steve Downie nei confronti del difensore svizzero Roman Josi, il quale è stato colpito a tutta velocità dal giocatore di casa.

L’episodio ha scatenato immediatamente la reazione dei compagni Shea Weber e Gabriel Bourque. Josi si è immediatamente rialzato dopo aver subito il colpo, ma ha poi dovuto lasciare il ghiaccio in seguito ad un non meglio precisato infortunio. Il sospetto, però, è che abbia subito una commozione cerebrale. Downie è stato punito con una semplice penalità minore.

La lega sta ora analizzando l’accaduto per determinare se prendere dei provvedimenti nei confronti del giocatore degli Avs e, nel caso in cui verrà determinato che Downie ha “saltato” per colpire Josi, vi saranno conseguenze a livello di squalifica e multa.

Click to comment
Pubblicità

Partner

HSHS Talk su Spotify

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL