Social Media HSHS

NHL

Braden Holtby protagonista della Gay Pride Parade di Washington

Cksl6GrWsAA_d0k

WASHINGTON – Nonostante il suo sogno di conquistare la Stanley Cup sia stato rimandato almeno di un anno, il portiere dei Washington Capitals, Braden Holtby, è il principale “sospetto” per la vincita del Vezina Trophy, ma prima degli Awards di Las Vegas del 22 giugno il giocatore è tornato protagonista nella Capitale statunitense per un’occasione speciale.

Il portiere ha infatti rappresentato i Capitals in occasione della “gay pride parade” che si è svolta sabato, che per la prima volta ha visto la partecipazione del club. Holtby ha preso parte all’evento con la moglie Brandi, dichiarandosi una volta di più nettamente a favore dei diritti per le coppie omosessuali.

Holtby e moglie avevano infatti già partecipato al Capital Pride Festival dello scorso anno, pur senza rappresentare i Caps.

Click to comment
Pubblicità

Partner

HSHS Talk su Spotify

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL