Social Media HSHS

Nazionale

Nessuno scampo per la Svizzera U20, eliminata dal Canada ai quarti di finale per 8-2

Premiati quali migliori rossocrociati del torneo Philip Wüthrich, Marco Miranda e Tobias Geisser

BUFFALO – Pronostico purtroppo rispettato per la Svizzera U20, che contro il Canada nei quarti di finale del Mondiale di categoria non ha avuto alcuna possibilità di vittoria, uscendo battuta con un chiaro – ma oggettivamente atteso – KO per 8-2.

I canadesi il primo gol lo hanno trovato dopo appena 48 secondi grazie a Brett Howden e, nonostante sia forse esagerato affermare che la partita si è già conclusa a quel punto, indubbiamente l’inizio di gara ha confermato la “previsione” di coach Wohlwend.

Lo svilupparsi del match non ha però lasciato scampo ad Elia Riva e compagni, sotto per 3-0 dopo i primi 20 minuti di gioco. Poco prima della mezz’ora è arrivato il primo gol svizzero, a firma Dario Rohrbach, quando lo score era però già sul 5-1, mentre la seconda rete svizzera l’ha ottenuta in shorthand Axel Simic.

L’avventura della Svizzera al Mondiale U20 si è così conclusa ai quarti di finale, mentre Philip Wüthrich, Marco Miranda e Tobias Geisser sono stati premiati quali migliori giocatori della Nazionale sull’arco del torneo.

In semifinale il Canada se la vedrà con la Cechia, mentre gli Stati Uniti sfideranno la Svezia.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Nazionale