Social Media HSHS

NHL

Florida punta sulla continuità e sull’ottimo finale di stagione, Luongo la grande incognita

Una delle poche novità in casa Panthers è l’ingaggio di Mike Hoffman, che si aggiunge ad un attacco già ben attrezzato. Per Florida sarà fondamentale avere un Luongo in salute, così come un Reimer capace di dargli respiro

A partire dal 3 ottobre ricomincerà lo spettacolo della NHL, con quattro partite che daranno il via ufficialmente al campionato più bello del mondo.

Anche quest’anno HSHS vi proporrà la presentazione di tutte e 31 le franchigie della NHL, con degli articoli riassuntivi che ci accompagneranno sino ad inizio ottobre.


PANTHERS

La rosa 2018/19

PORTIERI
Roberto Luongo, James Reimer, Michael Hutchinson

DIFENSORI
Aaron Ekblad, Keith Yandle, Mike Matheson, Mark Psysk, Alex Petrovic, Ian McCoshen, Weegar MacKenzie, Bogdan Kiselevich

ATTACCANTI
Jonathan Huberdeau, Aleksander Barkov, Mike Hoffman, Vincent Trocheck, Nick Bjugstad, Evgeni Dadonov, Jamie McGinn, Derek MacKenzie, Jared McCann, Colton Sceviour, Frank Vatrano, Henrik Borgström, Troy Brouwer, Mike Haley, Denis Malgin


I Florida Panthers hanno chiuso la regular season vincendo 25 delle ultime 35 partite, ma questo non è stato sufficiente per ottenere una qualificazione ai playoff che è sfuggita ai Cats per un singolo punticino.

Florida ha però molta fiducia nel percorso intrapreso ed ha dunque scelto la carta della continuità, con poche novità a livello di mercato – l’unica di rilievo è l’arrivo dell’attaccante Mike Hoffman – e una buona parte della squadra già sotto contratto per le prossime stagioni.

Proprio Hoffman – reduce da una stagione turbolenta viste le polemiche tra la sua compagna e quella di Karlsson – sarà l’elemento su cui Florida punterà per rendere ancora più pericoloso il suo reparto offensivo, già ben attrezzato vista la presenza di elementi di alta caratura come Huberdeau, Barkov oppure Trocheck, quest’ultimo semplicemente strepitoso nell’ultimo campionato.

La speranza – ma anche la convinzione – dei Cats è quella che Hoffman non si trascinerà a Sunrise i problemi che lo avevano reso un elemento problematico dello spogliatoio dei Senators.

Il resto del lineup offensivo si comporrà tra alcuni nomi noti e giovani che cercheranno di catturare le attenzioni dello staff tecnico, come Maxim Mamin, Henrik Borgstrom e Owen Tippett. Tra loro possiamo inserire anche Denis Malgin, che ha però dalla sua una certa esperienza.

La difesa tornerà invece in blocco rispetto all’ultimo torneo, con una buona base rappresentata dalla Top 4 formata da Ekblad, Yandle, Pysyk e Matheson. Interessante inoltre l’arrivo dalla KHL di Bogdan Kiselevich, elemento estremamente solido e che può giocare una quantità industriale di minuti, oltre che a dare maggiore libertà d’azione ai difensori più offensivi della rosa.

I veri punti di domanda arrivano quando si guarda ai portieri. La qualità della coppia formata da Roberto Luongo e James Reimer non si discute, ma l’età che avanza e la propensione agli infortuni del primo solleva parecchia preoccupazione, o perlomeno una certa cautela.

Se Luongo sarà in salute per tutta la stagione, i Panthers sembrano destinati ad essere una seria contendente per i playoff, ed in questo senso la capacità di Reimer di rappresentare un backup di qualità sarà un elemento critico. Lo scorso anno Florida è infatti stata la peggior squadra della lega nelle partite back-to-back, con un totale di 17 sconfitte… Per raggiungere certi obiettivi, questo è un dato che deve assolutamente migliorare.


Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL