Social Media HSHS

NHL

Lindblom torna in pista con i Flyers per la prima volta dopo la diagnosi del cancro

Philadelphia Flyers

PHILADELPHIA – L’attaccante svedese Oskar Lindblom è tornato sul ghiaccio per la prima volta nella giornata di martedì, dopo la diagnosi di un cancro che aveva cambiato la sua vita lo scorso mese di dicembre.

Confrontato con quello che viene definito “sarcoma di Ewing”, una rara forma di cancro alle ossa, il 23enne si è sottoposto alle cure e le cose sembrano procedere su una strada promettente.

L’attaccante dei Philadelphia Flyers ha precisato che non tornerà a giocare nemmeno se la NHL dovesse riuscire a disputare i playoff il prossimo mese, ma per lui essere tornato ad allenarsi è un grande passo. Per rivederlo in partita bisognerà attendere la stagione 2020/21.

“Vedo la luce alla fine del tunnel. Non vedo l’ora di terminare le cure e poter tornare a giocare a hockey con i miei compagni. È irreale pensare di poter tornare alla normalità e divertirmi di nuovo”, ha spiegato.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Partner

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL