Social Media HSHS

Altro

Il Cramosina fa sua la prima con il Chiasso con l’ampio risultato di 10-3

Buona la prima casalinga per il Cramosina che si presenta davanti al pubblico amico con la nuova tenuta da gioco, che fa rivivere il passato con i colori originali nero-rosso-giallo. Avversario per l’occasione il Chiasso, squadra formata da tanti giovani, relegati la stagione scorsa dalla seconda lega e il cui potenziale era dunque un incognita, ma il “Cramo” entra in campo giocando a viso aperto e segna in entrata con Joey Isabella, ma subisce il pareggio di Lepori nemmeno due minuti dopo.

In seguito c’è l’allungo leventinese sin sul 4-1 (Cicchino, Nicora e Azzali), per poi subire una rete di Gaeta allo scadere del primo terzo. Il Cramosina è però consapevole di poter migliorare ulteriormente il proprio gioco difensivo.

Nel secondo periodo arrivano a scadenze regolari altre quattro reti dei padroni di casa, con la doppietta dell’ex Beneventi, Claudio Isabella e Damiano Piccoli, mentre la terza rete ospite è firmata da Servidio.

Il terzo periodo è una formalità per i ragazzi guidati da Solari e Joey Isabella che vanno a segno ancora due volte con Mossi (tiro al volo dalla blu) e Beneventi mattatore della serata con una tripletta. A fare la differenza (oltre ad alcune parate determinanti di Calanca), il maggior tasso tecnico e l’esperienza del Cramosina, contro un Chiasso, molto giovane e dall’alto potenziale, che non avrebbe meritato un passivo così severo di 10-3.

Altri risultati: Hc Blenio – Hc Vallemaggia Rivers 5-3

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Partner

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Altro