Social Media HSHS

Lugano

L’attaccante canadese Daniel Carr ufficialmente al Lugano sino al 15 novembre

LUGANO – L’Hockey Club Lugano ha il piacere di annunciare l’ingaggio – con un contratto valido fino al 15 novembre 2020 e opzione per il prolungamento fino al 31 dicembre 2020 – del 28enne attaccante canadese Daniel Carr (183 cm. 88 kg.).

Daniel Carr è nato a Sherwood Park (Alberta), vicino a Edmonton, il 1. novembre 1991. Tra il 2010 e il 2014 è stato tra i migliori giocatori in assoluto del massimo campionato universitario nordamericano (NCAA) con i colori dell’Union College con un bottino di 160 partite e 157 punti e la conquista di due campionati con un ruolo da protagonista.

Successivamente tra il 2014 e il 2020 ha disputato complessivamente 111 partite (16 gol, 20 assist, 36 punti) in NHL con le maglie dei Montréal Canadiens, dei Vegas Golden Knights e dei Nashville Predators e 253 partite (109 gol, 114 assist, 223 punti) in AHL con le divise degli Hamilton Bulldogs, dei St. John’s Caps, dei Laval Rocket, dei Chicago Wolves e la scorsa stagione dei Milwaukee Admirals (47 partite, 23 gol, 27 assist, 50 punti). Nel campionato 2018/19 è stato designato miglior giocatore (MVP) dell’AHL.

Così si è espresso sul nuovo arrivato il GM bianconero Hnat Domenichelli: “Daniel è un attaccante completo che può giocare sia ala sia centro. È un giocatore molto combattivo, grintoso, un grande lavoratore, molto pericoloso davanti alla porta. Nelle ultime due stagioni è stato il miglior realizzatore della squadra sia con i Chicago Wolves sia con i Milwaukee Admirals. Sono sicuro che potrà darci una grande mano”.

Carr raggiungerà i compagni di squadra e lo staff tecnico di Serge Pelletier non appena le pratiche amministrative saranno state ultimate, presumibilmente attorno alla metà del mese di settembre.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Partner

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano