Social Media HSHS

Inline

Torna a partire da sabato il campionato di inline hockey

Le temperature in rialzo e le ultime battute del campionato di hockey su ghiaccio, coincidono tradizionalmente con l’inizio della stagione di inline hockey. Sabato 18 marzo alle 17.00 scatta infatti ufficialmente il campionato di LNA, che vedrà impegnate le nostre compagini di spicco, Sayaluca e Malcantone.

Dopo una lunga carriera da giocatore, Andrea Bersier ha deciso di appendere i pattini al chiodo e lanciarsi alla guida del suo Sayaluca. L’obiettivo dichiarato è quello di vincere la regular season, per poi far valere il vantaggio campo durante i playoff.

Negli ultimi quattro anni i luganesi hanno sfiorato a più riprese l’impresa e ormai la rincorsa all’agognato titolo è diventata una mera questione mentale. Un blocco che Bersier intende rimuovere parlando con tutti i giocatori e concentrandosi sul sistema di gioco.

Anche il Malcantone si presenta con un nuovo allenatore. Dopo anni di latitanza, torna ad accarezzare la transenna Renzo Ricci, amatissimo allenatore del “vecchio” Malcantone, che ora si trova a gestire una squadra completamente rivoluzionata, grazie al cambio generazionale. “Il talento non basta” spiega Ricci “voglio costruire una vera squadra e finalmente raggiungere le semifinali”. Infatti i malcantonesi non sono finora mai riusciti a superare lo scoglio dei quarti di finale. Che sia la volta buona?

In LNB, dopo una stagione da neopromossa alquanto pallida, il Novaggio Twins si affida ad Alessio Antonietti, roccioso allenatore-giocatore, per tentare di raggiungere le parti alte della classifica e visto il potenziale di molti giocatori di talento, perché no, osare una promozione in LNA.

Fulmine a ciel sereno nel mondo dell’inline: le donne del Novaggio Twins si sono ritirate dalle competizioni. Le campionesse svizzere in carica e orgoglio di tutto il movimento ticinese non giocheranno più insieme.

Per la prima volta nella storia, il campionato della categoria Novizi verrà giocato a livello svizzero e non più regionale. Il Sayaluca si è addirittura qualificato per il girone Élite, mentre l’MGI Malcantone/NT, Capolago e Rangers Lugano disputano il girone B, unitamente ad altre quattro squadre svizzero-tedesche. Più trasferte e più spese, ma anche più agonismo e divertimento!

La novità più piacevole arriva però dalla categoria Mini. Grazie al crescente movimento giovanile dei Rangers Lugano, alla neonata società del SC Sorengo e ai Mini del Cadro, il campionato ticinese passa da 4 a 7 squadre. Un aumento di tesserati, che conferma l’ottimo lavoro svolto dalle singole società e dall’Associazione Ticinese di Inline Skater Hockey, per rilanciare il movimento ticinese dell’inline.

Infine, che lo scorso sabato a Buix si è tenuta la cerimonia di premiazione dei migliori giocatori e allenatori dello passato campionato. Sugli scudi i ticinesi Franco Briccola, miglior attaccante juniores, e Fabiano Santoro, miglior difensore di LNA.

Da quest’anno, inoltre, sul nuovissimo sito della Federazione Svizzera, www.fsih.ch, è possibile seguire tutte le partite in tempo reale.

Simon Majek è giornalista e traduttore freelance. Su HSHS si occupa di mantenere aggiornata settimanalmente la sezione dedicata all'inline hockey.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline