Social Media HSHS

Interviste

Sannitz: “Restare calmi è la nostra forza, martedì imperativi i 3 punti”

LUGANO – Al termine del match che vedeva il Lugano opposto al Losanna, abbiamo avvicinato il navigato centro bianconero Raffaele Sannitz – sin qui autore di una buona stagione – che ci ha confidato le sue sensazioni  sulla vittoria dei bianconeri.

Raffaele Sannitz, avete avuto un inizio di partita difficile subito sotto di due reti, una situazione che comunque non vi ha destabilizzati minimamente…
“Sì è vero, abbiamo avuto un inizio difficile… Loro hanno fatto due tiri che sono entrati e ci siamo trovati subito sotto 2-0.  Siamo però stati bravi a restare calmi come squadra, sapevamo che c’era ancora molto hockey da giocare, tant’è che abbiamo trovato il pareggio già prima della fine del primo tempo. Alla fine è andata bene, il nostro obiettivo erano i tre punti e sono arrivati”.

Uno dei vostri pregi dall’arrivo di Shedden è quello di non andare in panico e continuare a seguire il game plan, anche se andate in svantaggio di due reti…
“Sicuramente questo è stato un nostro punto di forza, tutti assieme come squadra siamo rimasti calmi e come detto abbiamo continuato a seguire il nostro sistema. Sappiamo che così facendo, anche grazie alle nostre individualità, possiamo girare e vincere  le partite. La cosa importante era mantenere la calma e insistere… Alla fine è andata bene”.

Si è dunque chiuso un weekend da quattro punti, si può essere soddisfatti?
“Sì e no, per il match di Zugo qualche rimpianto c’é. Non abbiamo fatto una grandissima partita ma eravamo pur sempre sul 2-2 dopo 60 minuti e ha fatto male perdere così. Ci può comunque stare e siamo stati bravi domenica a reagire e fare i tre punti pieni. Dobbiamo continuare così perché vogliamo cercare di essere qualificati per i playoff già prima della pausa per la Nazionale”.

Martedì avrete già una buona occasione a Bienne per ottenere altri tre punti importanti…
“Beh sì, martedì a Bienne è un’altra occasione per fare i tre punti, dobbiamo andare là e tornare con il bottino pieno… È l’unica cosa da fare”.

A livello personale stai vivendo una stagione molto buona, si può dire che è la tua miglior stagione da qualche anno a questa parte?
“È difficile dire, sicuramente mi sento bene e l’allenatore mi dà tanta fiducia. Ho lo spazio giusto per sviluppare il mio stile di gioco, cerco di dare sempre il massimo e le cose stanno andando bene. Una buona stagione? Vedremo, manca ancora tanto e la parte calda deve ancora arrivare, dunque tireremo le conclusioni a fine campionato”.

Sei in scadenza di contratto, a quando il rinnovo?
“Adesso voglio continuare a fare bene con questa società, dopo avremo sicuramente tempo di sederci e firmare qualcosa per proseguire qui a Lugano”.

Karim segue da vicino il Lugano si occupa delle interviste post-partita in occasione dei match casalinghi dei bianconeri alla Resega

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Interviste