Social Media HSHS

Inline

Novaggio Twins e Sayaluca, gioie e dolori nel mondo dell’inline hockey

L’ottavo turno di campionato di LNA si è contraddistinto per due situazioni inedite. La prima vittoria del Novaggio Twins ai danni del Bienne e la prima sconfitta del Sayaluca ad opera dell’Ajoie.

Sabato, davanti al proprio pubblico, gli uomini di Elvis Ciccone hanno avuto la meglio sul proprio avversario diretto, il Bienne che, orfano del suo top scorer Fabian Rüfli andato al Rossemaison, ha raccolto finora appena un punticino.

Dopo una serie di prestazioni convincenti, la vittoria era nell’aria fin dalle prime battute di gioco, ma si è dovuto attendere il terzo tempo, quando in meno di un minuto Alberto Rodigari e Mattia Cattaneo hanno portato i padroni di casa sul 4 a 2.

La terza rete degli ospiti non ha cambiato la sostanza della partita e così all’ultima sirena capitan Baggiolini e compagni hanno potuto festeggiare i primi tre meritatissimi punti, grazie ai quali il Novaggio scavalca il Bienne e si piazza al nono posto in classifica.

Aria uggiosa in casa Sayaluca: “Sono arrabbiato, dobbiamo imparare a giocare anche nelle condizioni peggiori”, esordisce così un contrariato Gracco Barberis, che nulla ha potuto per impedire la prima sconfitta in campionato dei suoi pupilli.

Pioggia e temperature invernali non sono certamente le condizioni migliori per i giocatori più tecnici, ma lo skater è anche questo e così i neopromossi giurassiani hanno colto l’occasione per lottare su ogni pallina e mettere alle corde il campione svizzero in carica. Alla fine ha trionfato la tenacia di un sorprendente Ajoie sulla passività del Sayaluca, che incassa la prima battuta d’arresto sul punteggio finale di 5 a 3.

Frustrazione anche in casa Malcantone, per una sconfitta di misura sulla pista dei Seelanders. Coach Ricci non ha dubbi: “Abbiamo regalato l’intero secondo tempo”, infatti dopo un primo tempo all’insegna dell’equilibrio, i Seelanders hanno dominato in lungo e in largo il periodo centrale e solo la bravura di Stefano Brazzola tra i pali ha permesso al Malcantone di andare all’ultimo riposo sotto di due sole reti.

Cambio di registro nel periodo conclusivo, ma la rimonta rabbiosa dei ticinesi si è spenta sul 6 a 5 per i bernesi, rimasti più concentrati sull’arco dell’intera partita.

Il campionato va in stand-by per lasciare spazio al primo campo di allenamento delle squadre attivi e juniores.

Ecco la lista dei ticinesi selezionati:

Attivi: Brendan Pozzi, Aron Fassora, Andrea Bersier, Marcel Müller, Matteo Kaufmann (Sayaluca)
Stefano Brazzola, Christian Didier (Malcantone) e Fabiano Santoro (Givisiez).

Juniores: Leonardo Gamba, Edoardo Cornaro, Lorenzo Cattaneo, Alberto Früh (Sayaluca) e Ryan Koch (Rangers Lugano).

Simon Majek è giornalista e traduttore freelance. Su HSHS si occupa di mantenere aggiornata settimanalmente la sezione dedicata all'inline hockey.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline