Social Media HSHS

NHL

NHL 13/14, tutte le squadre su HSHS: New York Islanders

presentazionesquadranhl

A partire dal 1 di ottobre ricomincerà finalmente lo spettacolo della NHL, con Toronto Maple Leafs e Montreal Canadiens che saranno le prime due squadre a darsi battaglia nel campionato 2013/14.

Dopo l’incubo del lockout dello scorso anno, finalmente potremo tornare a gustarci il miglior hockey del mondo sull’arco di 82 partite di regular season, che saranno caratterizzate anche dalle nuove division introdotte alcune settimane orsono.

Come successo negli ultimi due anni, anche stavolta HSHS vi proporrà la presentazione di tutte e 30 le franchigie della NHL, con degli articoli riassuntivi che ci accompagneranno sino a fine settembre. Il nostro intento è quello di riassumere i movimenti di mercato e le ambizioni di ogni squadra analizzandone i reparti difensivi, d’attacco ed i portieri a disposizione. Buona lettura!


NEW YORK ISLANDERS

new york islanders

Lo scorso anno gli Islanders sono tornati a fare i playoff per la prima volta dal 2007, e sono riusciti addirittura a mettere in difficoltà i Pittsburgh Penguins nel primo turno sotto la guida e l’esuberanza della loro giovane superstar, John Tavares.

I sei match giocati nel post season hanno però confermato anche che il lavoro da fare è ancora molto se si vorrà ottenere la qualificazione anche in una stagione da 82 partite e – soprattutto – avere la speranza di superare almeno un turno, traguardo che non viene raggiunto addirittura dal 1993.

L’attacco degli Isles ha avuto nel recente passato una spinta eccezionale con l’arrivo di Tavares, il quale è riuscito a far rendere molto di più anche diversi suoi compagni nel corso di questi anni, come ad esempio Moulson e Parenteau. Anche Brad Boyes ha sperimentato i benefici di giocare con l’ex Berna la scorsa stagione, ottenendo 35 punti in 48 incontri.

Le reti dai giocatori “secondari” rimangono però un problema, dato che – ad eccezione di Michael Grabner – in pochi sono andati a bersaglio con regolarità. La speranza è che da ottobre facciano un ulteriore passo avanti elementi come Okposo e Bailey, mentre Pierre-Marc Bouchard e Ryan Strome avranno la possibilità di dimostrare il loro valore.

5491184730_aabd3b2c19_z

In difesa sarà sicuramente importante il buco – anche a livello di leadership – lasciato dallo svizzero Mark Streit, il quale nelle ultime cinque stagioni ha messo a segno una media di 0.63 punti a partita. Lubomir Visnovsky difficilmente ritroverà le sensazioni di un tempo all’età di 37 anni, ma si spera che Travis Hamonic e Andrew MacDonald prendano in mano la situazione.

A Long Island si spera inoltre che i due ultimi pick al primo turno – Griffin Reinhart e Ryan Pulock – riescano a fare presto il salto di qualità per approdare in NHL. Nomi da considerare sono anche quelli di Matt Donovan (miglior marcatore AHL lo scorso anno tra i difensori), Aaron Ness, Scott Mayfield e Calvin de Haan.

In porta finalmente gli Islanders si sono tolti il peso rappresentato da Rick DiPietro, nei confronti del quale è stato effettuato il buyout degli ultimi anni restanti nel suo contratto. Il titolare sarà nuovamente l’esperto Evgeni Nabokov, il quale sarà spalleggiato da Kevin Poulin o Anders Nilsson.

Nonostante i nuovi arrivati non siano molti, gli Islanders sembrano avere le carte in regola ed il giusto entusiasmo per lottare per i playoff sino alla fine. Indubbiamente rientrare ancora nelle magnifiche 8 non sarà facile, ma la voglia di confermarsi dopo il 2013 è davvero tanta.


LE SQUADRE GIÀ PRESENTATE

New Jersey Devils
Florida Panthers
Carolina Hurricanes
Buffalo Sabres
Tampa Bay Lightning
Washington Capitals

Calgary Flames
Winnipeg Jets
Colorado Avalanche
Phoenix Coyotes
Edmonton OilersNashville Predators

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in NHL