Social Media HSHS

NHL

NHL 13/14, tutte le squadre su HSHS: Winnipeg Jets

presentazionesquadranhl

A partire dal 1 di ottobre ricomincerà finalmente lo spettacolo della NHL, con Toronto Maple Leafs e Montreal Canadiens che saranno le prime due squadre a darsi battaglia nel campionato 2013/14.

Dopo l’incubo del lockout dello scorso anno, finalmente potremo tornare a gustarci il miglior hockey del mondo sull’arco di 82 partite di regular season, che saranno caratterizzate anche dalle nuove division introdotte alcune settimane orsono.

Come successo negli ultimi due anni, anche stavolta HSHS vi proporrà la presentazione di tutte e 30 le franchigie della NHL, con degli articoli riassuntivi che ci accompagneranno sino a fine settembre. Il nostro intento è quello di riassumere i movimenti di mercato e le ambizioni di ogni squadra analizzandone i reparti difensivi, d’attacco ed i portieri a disposizione. Buona lettura!


WINNIPEG JETS

Winnipeg Jets

La gioia per il rientro nel giro dell’hockey che conta sta velocemente svanendo a Winnipeg, dove una nuova stagione senza play off non sarebbe sicuramente vista di buon occhio dal pubblico. In attacco gli arrivi di Frolik da Chicago e di Setoguchi da Minnesota vanno a rendere più competitivo un settore già ben fornito e garantiscono a Evander Kane due spalle di qualità, che in passato sono terribilmente mancate in seconda linea. Il terzetto di punta, guidato da capitan Ladd – autore di una grande stagione condita da 46 punti in 48 partite – e completato da Little e Wheeler, ha sempre messo in mostra grandi numeri ma spesso non era sufficiente per vincere le partite.

Con due linee molto competitive e l’acquisizione di Olli Jokinen – reduce da un deludente 2013 – l’offensiva dei Jets dovrebbe aver trovato la consistenza e la profondità necessarie a trascinare la squadra verso traguardi più prestigiosi.

167568021_slide(jets.nhl.com)

Il vero punto debole resta però la difesa, che negli ultimi anni ha concesso in media quasi tre reti a partita. Come sempre gran parte delle responsabilità difensive peseranno sulle spalle di Dustin Byfuglien, vero cardine, che dovrà però trovare il giusto supporto dai suoi compagni di reparto. I punti di domanda sono troppi – molti i membri che paiono non avere il livello necessario – e sarà necessario che tutti i componenti trovino la giusta amalgama per riuscire finalmente ad aumentare l’ermeticità di fronte al portiere.

Proprio parlando di estremi difensori, la situazione è piuttosto complicata. Pavelec dovrebbe essere titolare indiscusso, ma un 2013 piuttosto mediocre ne ha messo in dubbio la posizione. Se dovesse continuare su questi poco lusinghieri livelli, Al Montoya sarà pronto a sfruttare la sua occasione.

Il pubblico vuole i play off, ma a nostro parere sono troppe le incognite che questa formazione dovrà risolvere nella prossima stagione. Solo in caso di annata eccezionale della difesa e di Pavelec riteniamo possibile trovare Winnipegs nei quartieri alti.


LE SQUADRE GIÀ PRESENTATE

New Jersey Devils
Florida Panthers

Calgary Flames

Reto è uno studente in economia e grande appassionato di hockey a 360 gradi, si occupa delle partite dei biancoblù e della sezione dedicata alla Nazionale.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Partner

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL