Social Media HSHS

Inline

Nell’inline le ticinesi avanzano a vele spiegate in NLA!

Foto di gruppo con fuori la lingua della capolista Malcantone

Sabato sul campo del Courroux, la capolista Malcantone è scesa in pista con una formazione ridotta ai minimi termini contro una rosa, quella giurassiana, forte di 4 blocchi completi.

Ciononostante la compagine guidata per l’occasione dal presidente Paolo Taddei ha sempre fatto gara in testa, segnando le classiche reti pesanti ogni qualvolta i padroni di casa si rifacevano pericolosamente sotto nel punteggio. Nel periodo conclusivo le ingenuità difensive del Courroux, unitamente alle prodezze del portiere Damian Giubbini hanno poi permesso al Malcantone di prendere il largo, finendo l’incontro sul 7 a 13 in proprio favore. Imperdibile la sfida, che sabato 20 giugno alle 17.00 a Cassina d’Agno opporrà il Malcantone al vicecampione svizzero del Rossemaison.

Partita a senso unico quella che ha visto il Sayaluca di Bobo Bernasconi dominare in lungo e in largo i friborghesi del Givisiez al Palamondo di Cadempino. Se partita c’è stata, questa è durata circa una decina di minuti, il tempo necessario per Luca Grassi e compagni di realizzare 4 reti, subendo l’unica rete dell’incontro al sesto minuto.

Con un assetto difensivo attento ed un Roy Bay tra i pali in versione “intrattabile”, il Sayaluca ha facilmente amministrato ed ulteriormente incrementato il vantaggio. Il calvario friborghese si è concluso dopo 60 lunghi minuti di frustrazione sul punteggio senza appello di 10 a 1 in favore dei ticinesi. Grazie a questa vittoria e alla concomitante sconfitta del Courroux, il Sayaluca avanza in quarta posizione con una seria ipoteca sul terzo posto, soprattutto se consideriamo che sabato prossimo il Sayaluca verrà ospitato dall’Avenches, attualmente penultimo e che quest’anno non sembra riuscire a salpare dalla zona play-out.

Nella categoria juniores, cola a picco il vascello del MGI Malcantone/Novaggio Twins, che dopo l’ennesima sconfitta si trova penultimo con una sola vittoria in 8 partite. Mancano ancora svariate partite al termine della fase di qualificazione per i play-off, ma per i ragazzi dello sconsolato coach Silvio Signorini “les jeux sont faits”, anche se contro il Bienne 90 sabato alle 14.00 a Cassina d’Agno ci si aspetta una reazione d’orgoglio da parte di questa giovane compagine.

Un campionato che invece sorride al Sayaluca di Enrico Antonini, che sembra aver trovato la ricetta giusta per conquistare facilmente un posto nei play-off per lottare per il titolo di campione svizzero. Certamente un’impresa ardua e la concorrenza oltralpe è spietata, ma sognare non costa nulla…

Per concludere un’importante informazione di servizio: il corso Gioventù e Sport per monitori di Sport su Rotelle in Ticino, si terrà a Bellinzona da lunedì 26 ottobre a sabato 31 ottobre 2015. Una settimana di corsi pratici e teorici volti ad acquisire le competenze necessarie per insegnare ai giovani la bellezza di questo sport. Gli interessati sono invitati ad iscriversi tramite il coach G+S della relativa società di appartenenza.

Simon Majek è giornalista e traduttore freelance. Su HSHS si occupa di mantenere aggiornata settimanalmente la sezione dedicata all'inline hockey.

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline