Social Media HSHS

Inline

Nell’inline dà spettacolo il Sayaluca, in crescendo il Malcantone

Grazie ad un gioco veloce, incisivo ed efficace, deliziato da giocate spettacolari e rapidi rovesciamenti di fronte, domenica nel Forum Biwi di Rossemaison, il pubblico ha potuto assaporare il meglio dell’inline hockey svizzero, Rossemaison contro Sayaluca.

Sotto per 3-2, al Sayaluca sono bastati 49 secondi per ribaltare le sorti dell’incontro, grazie alle reti di Raffaele Meli, autore di una tripletta, e di Michele Crivelli, doppietta. Approfittando delle penalità a favore, il Rossemaison si è rifatto sotto meno di un minuto dal termine, ma ad inchiodare il punteggio sul 5-7 finale in favore del Sayaluca, ci ha pensato Marcel Muri a porta vuota.

Coach Gracco Barberis non ha dubbi: “Abbiamo fatto una gran partita, ho finalmente rivisto la squadra che ha vinto il titolo l’anno scorso!”.

Ottimo anche il Malcantone, che sabato ha avuto la meglio sul Bienne e domenica sulla neopromossa Ajoie, raccogliendo 6 punti fondamentali in ottica playoff. Sulla pista dei bernesi, i ticinesi hanno denotato i soliti problemi realizzativi e così, contro l’andamento del gioco, il Bienne è quasi riuscito a fare lo sgambetto al Malcantone.

Per fortuna Yannick Ruspini e Christian Didier hanno riportato avanti i malcantonesi, che grazie ad una prestazione sublime dell’estremo difensore Stefano Brazzola, si sono imposti sul risultato finale di 4-5. Partita molto simile, quella di domenica, in cui la modestia dell’Ajoie e un pimpante Daniele Amadò tra i pali hanno fatto la differenza, permettendo al Malcantone di finire l’incontro su un comodo 4 a 1.

Una bella iniezione di fiducia per gli uomini di Renzo Ricci, che sabato 13.04 si apprestano ad affrontare il Bienne, alle 17.00 sulla pista di Cassina d’Agno, in un incontro valido per i sedicesimi di Coppa Svizzera.

“Puntiamo sulla Soppa Svizzera per disputare un massimo di partite importanti”, ci spiega Ricci. Sempre sabato e sempre per la coppa Svizzera, alle 18.45, i Rangers Lugano affrontano sulla pista di Pregassona i campioni di LNB del Rossemaison II.

Continua a preoccupare il Novaggio Twins, che lo scorso fine settimana ha perso malamente entrambe le sue partite. Le sconfitte per 19-2 contro il Rossemaison e 17-2 contro il Rothrist si commentano da sole e non lasciano molto spazio ad interpretazioni. Nella speranza che queste batoste suonino come un campanello d’allarme, urgono soluzioni rapide per evitare di condannarsi anzitempo ai play-out.

Simon Majek è giornalista e traduttore freelance. Su HSHS si occupa di mantenere aggiornata settimanalmente la sezione dedicata all'inline hockey.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Inline