Social Media HSHS

Ambrì Piotta

L’Ambrì in pista con Saikkonen, nel Lugano debutta finalmente Brunner

garage3

Reduce dalla sconfitta in quel di Ginevra e dall’eliminazione in Coppa Svizzera contro il Kloten, l’Ambrì Piotta ha l’obiettivo di incamerare ancora qualche punto prima della fine dell’anno, a partire dalla sfida di lunedì sera a Rapperswil.

I sangallesi, capaci di battere i biancoblù nei due match dell’attuale campionato, occupano ancora l’ultimo posto in graduatoria ma sono reduci da tre vittorie nelle ultime cinque partite.

Per i biancoblù saranno da registrare i rientri di Bianchi, Lhotak e Gautschi ma, come riportano i tre quotidiani ticinesi, Michael Flückiger non è ancora in grado di affrontare una vera partita, dopo essere tornato nell’ultima settimana ad allenarsi. Tra i pali per i leventinesi ci sarà dunque nuovamente Saikkonen, capace di mostrare qualche buon numero ma – sempre considerando anche la sua giovane età – sin qui non convincente.

Il Lugano se la vedrà invece in trasferta contro la capolista Davos, in un match che sarà caratterizzato dall’attesissimo debutto in maglia bianconera di Damien Brunner.

Come riporta LaRegione, l’ex Devils si è allenato negli ultimi giorni con Bertaggia e Kostner. Nella partita di lunedì sera sarà però in pista con Filppula e lo stesso Bertaggia – come precisa il CdT – con il finlandese assente negli ultimi giorni perchè impegnato alla Channel One Cup di Sochi.

Torneranno a disposizione di Patrick Fischer anche Maurer e Kostner, mentre sempre out gli infortunati di lunga data Hirschi, Vauclair, Steinmann e Balmelli. Assente anche Luca Fazzini, impegnato con la Nazionale U20 in attesa dell’ultimo taglio in vista dei Mondiali di categoria, mentre è rientrato alla base Romanenghi, escluso da John Fust. Il ruolo di 13esimo attaccante dovrebbe essere ricoperto da Brady Murray.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in Ambrì Piotta