Social Media HSHS

Lugano

Il Lugano prende posizione in merito alla diatriba con Mani International SA

© HC Lugano

LUGANO – In merito al comunicato stampa diramato in data odierna da Mani International SA riguardante il contratto di sponsorizzazione in essere tra l’Hockey Club Lugano SA e siffatta società, l’HCL desidera precisare quanto segue:

– Di principio non è abitudine e volontà dell’HCL commentare procedure giuridiche in corso presso le competenti autorità; il fatto che una procedura in corso sia misteriosamente diventata di dominio pubblico e l’intervento mediatico di Mani International SA impongono tuttavia di inquadrare la vicenda in modo semplice e lineare nel suo contesto corretto;

HCL e Mani International SA hanno sottoscritto nel luglio 2018 un valido contratto di sponsorizzazione di durata biennale per le stagioni sportive 2018/2019 e 2019/2020;

HCL ha sempre e regolarmente adempiuto i propri obblighi contrattuali, fornendo in particolare allo sponsor e al suo marchio la visibilità concordata sulla maglia di gioco della prima squadra e su ogni altro veicolo e canale di comunicazione pattuito;

– Incomprensibilmente al termine della prima stagione di contratto, dopo aver usufruito di tutte le prestazioni a suo favore, Mani International SA ha invece comunicato la sua intenzione di non voler far fronte ai pagamenti dovuti;

– HCL ha cercato ripetutamente negli scorsi mesi il dialogo con Mani International SA; la controparte ha tuttavia sempre rifiutato di versare quanto contrattualmente dovuto; in questa situazione, HCL non ha potuto far altro che comportarsi come qualunque creditore di fronte al mancato incasso di quanto di sua spettanza da parte di un debitore, ossia far spiccare dalla competente autorità amministrativa un precetto esecutivo;

– Nel rispetto dei suoi azionisti, dei suoi tifosi, dei suoi partner commerciali e di una seria pianificazione finanziaria, HCL continuerà a tutelare i suoi interessi nelle competenti sedi, non potendo accettare l’atteggiamento di chi decide di non rispettare gli impegni contrattuali assunti;

HCL rispedisce infine al mittente ogni accusa formulata da Mani International SA nelle sue recenti esternazioni, tendenti unicamente a sviare l’attenzione dalla semplice intenzione di non pagare il dovuto.

– HCL non rilascerà ulteriori dichiarazioni inerenti a questa fattispecie.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano