Social Media HSHS

NHL

Marc Staal colpito violentemente al volto da un disco vagante

_ylt=AkRzXVBCi6YHNIefythXPfeRbcp_;_ylu=X3oDMTE5cm1mNGxvBG1pdANCbG9ncyBJbmRleARwb3MDNDAEc2VjA01lZGlhQmxvZ0luZGV4;_ylg=X3oDMTFpMm9iMzh1BGludGwDdXMEbGFuZwNlbi11cwRwc3RhaWQDBHBzdGNhdANibG9nBHB0A3NlY3Rpb25z

NEW YORK – Sta diventando un periodo piuttosto duro per il mondo dell’hockey – sia nostrano che internazionale – con diversi incidenti che stanno caratterizzando le partite giocate nel corso degli ultimi giorni.

Nella notte tra martedì e mercoledì si è infatti aggiunto alla lista l’episodio che ha visto protagonista il difensore dei New York Rangers, Marc Staal, colpito in pieno volto vicino all’occhio destro da un disco scagliato da Kimmo Timonen e deviato sul suo percorso da Jakub Voracek.

Staal ha lasciato immediatamente il ghiaccio e non ha più fatto ritorno nei 14 minuti restanti del match, terminato con una vittoria dei Rangers per 4-2 con doppiette di Rick Nash e Ryan Callahan.

Click to comment
Pubblicità

Partner

HSHS Talk su Spotify

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL