Social Media HSHS

Leghe minori

Nuova sconfitta per il Biasca battuto 2-1 in trasferta dall’Arosa

matitoli

AROSA – Si sta confermando particolarmente difficile la stagione in Prima Lega per il Biasca che, confrontato in trasferta con l’Arosa, ha incassato una nuova sconfitta che ha portato i rossoblù al penultimo posto della classifica, davanti solamente ai GDT Bellinzona.

La squadra allenata da Novak nell’occasione è stata costretta a scendere in pista senza diversi giocatori, con Moro, Realini, Rossetti e Domenighetti che erano assenti per infortunio, mentre Merzaghi e Albertoni non hanno potuto essere presenti per motivi di studio. È stato così chiamato in squadra Elia Zoppi dalla categoria Juniori, che ha cercato di dare man forte ai compagni.

Come già successo diverse volte nel corso del campionato, il Biasca ha iniziato bene la partita, trovando il gol d’apertura con Alessandro Baldi dopo 9 minuti e, sino al termine del periodo centrale, ha operato una costante pressione sul portiere locale Fabian Lütscher.

La formazione ticinese non ha però sfruttato come avrebbe dovuto le occasioni costruite, ritrovandosi così a dover affrontare gli ultimi 20 minuti di partita con il vantaggio minimo di 1-0. La situazione ha probabilmente creato un po’ di nervosismo tra gli ospiti, che in boxplay al 45’30 hanno incassato il pareggio a firma Aaron Lipp, abile nel superare Giacomo Beltrametti in solitaria.

Il Biasca ha poi subito il susseguirsi degli eventi incassando anche il 2-1 decisivo soli 46 secondi dopo, quando Claudio Isabella ha inavvertitamente deviato in rete un passaggio degli avversari. Nonostante ci fossero ancora oltre 13 minuti da giocare il Biasca non ha più saputo reagire ed ha incassato il nono KO stagionale.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in Leghe minori