Social Media HSHS

Ambrì Piotta

L’Ambrì Piotta avrà più tempo del previsto per costruire la Nuova Valascia?

Stando a un’indiscrezione del Luzerner Zeitung, la licenza del club biancoblù non sarebbe così a rischio come si potrebbe temere

AMBRÌ – L’Ambrì Piotta potrebbe avere più tempo di quanto non si possa pensare per costruire la Nuova Valascia, o perlomeno questa è l’informazione pubblicata dal giornalista Klaus Zaugg sul sito web del Luzerner Zeitung.

“Entro la primavera 2018 i lavori devono iniziare, altrimenti il rilascio della licenza è a rischio. Questo è tutto ciò che posso dire”, ha affermato il direttore della National League, Denis Vaucher.

Stando però a Zaugg, l’intera “minaccia” della mancata concessione della licenza sarebbe un bluff. Un alto funzionario della lega, che ha voluto mantenere l’anonimato, afferma infatti che “non abbiamo alcun modo di escludere l’Ambrì dalla lega rifiutando loro la licenza. Sino a quando la Valascia rispetterà i requisiti di sicurezza sarà possibile giocarci delle partite di NLA… Questo a meno che nell’assemblea della lega venga presa una decisione contraria”. Eventualità quest’ultima però bollata come poco realistica.

La decisione di rendere o meno la Valascia conforme alla NLA non spetterebbe dunque agli uffici della SIHF, ma alle autorità cantonali. Se l’indiscrezione dovesse trovare conferma, l’Ambrì Piotta potrebbe avere l’acqua un po’ meno alla gola di quanto si potesse temere…

Click to comment
Pubblicità
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Ambrì Piotta