Social Media HSHS

NHL

Il sogno di Iginla resta la Stanley Cup, considera l’idea di un trade

DENVER – Con i Colorado Avalanche che continuano a faticare sul fondo della classifica NHL, il veterano Jarome Iginla ha ammesso di essere disposto a rinunciare alla sua no-movement clause per raggiungere una squadra con concrete possibilità di fare i playoff.

“Sì, è un’opzione che prenderei in considerazione”, ha affermato sul Calgary Sun. “Mi piacerebbe poter avere ancora la possibilità di disputare i playoff e giocarmi le mie carte”.

Iginla fa naturalmente riferimento alla possibilità di vincere una Stanley Cup prima di ritirarsi, obiettivo a cui è andato vicino solamente con quell’apparizione in finale nel 2004 con i Flames.

“Quello è il mio sogno, e credo che sia ancora possibile raggiungerlo. Con il passare degli anni mi rendo conto quanto siano fortunate le persone che riescono ad alzare al cielo il trofeo”.

Iginla nel corso di questa stagione ha però fatto registrare solamente cinque gol e quattro assist in 37 partite, mentre la sua ultima apparizione nei playoff è targata 2014.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in NHL