Social Media HSHS

Leghe minori

Il Lugano si smarrisce nel secondo tempo, Berna campione svizzero

lugano

LUGANO – BERNA

3-5

(2-0, 1-4, 0-1)

berna
Reti: 3’29 Paolo Morini (Giovanni Morini) 1-0, 6’37 Terzago 2-0, 21’45 Spinedi (Paolo Morini) 3-0, 22’38 Kummer 3-1, 29’22 Schmutz (Kummer) 3-2, 31’31 Schmutz 3-3, 38’33 Kaufmann (Privet) 3-4, 57’54 Schmutz (Privet) 3-5

Note: Resega, 716 spettatori

Penalità: Lugano 2×2′ + 1×10′ (Balmelli), Berna 4×2′

LUGANO – Il Lugano non ce l’ha fatta. Nella quarta partita di finale del campionato Juniori Élite i giovani bianconeri sono stati battuti per 5-3, perdendo così la serie con un bilancio di 3 vittorie ad 1 e permettendo al Berna di festeggiare alla Resega la conquista del titolo di campione svizzero di categoria.

Senza Merzlikins tra i pali e Fazzini in attacco – i due saranno in pista giovedì sera a Ginevra con la prima squadra – i ragazzi di Christian Wohlwend possono recriminare dopo aver iniziato al meglio l’incontro, che li vedeva in vantaggio per 3-0 dopo 21 minuti di gioco.

Lugano_Berna_07

Le segnature firmate da Morini, Terzago e Spinedi hanno però illuso i ticinesi che, nel breve volgere di 9 minuti, non sono riusciti ad impedire che il Berna impattasse il risultato. La rimonta è iniziata con il gol in boxplay di Kummer, ed è poi stata perfezionata da due reti in rapida successione di Schmutz.

Ancora prima della fine del terribile periodo centrale, il Berna ha ottenuto il vantaggio decisivo grazie a Kaufmann, che ha così seriamente ipotecato il match. Nel finale c’è poi stato tempo per un nuovo gol di Schmutz che, fissando il risultato sul 5-3, ha ottenuto anche una bella tripletta personale.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in Leghe minori