Social Media HSHS

Leghe minori

I GDT vincono contro il Weinfelden e superano il turno di Coppa

IMG_0032

Dopo una prima parte di campionato non molto appagante, il GDT Bellinzona di Nicola Pini sta iniziando ad ingranare, vincendo tre delle ultime quattro partite di campionato. Ebbene, un’ulteriore conferma delle potenzialità della squadra è arrivata mercoledì sera nella partita valida per il primo turno di qualificazione alla Coppa Svizzera, dove i padroni di casa hanno sconfitto nettamente il Weinfelden, capolista del campionato, col netto punteggio di 4-0.

Il match comincia su un ritmo tutto sommato tranquillo, col Bellinzona che con qualche bella azione impone senza eccessiva fatica il proprio gioco e mantiene il disco in zona neutra e offensiva. È al termine di una di queste azioni che i ticinesi trovano il punto del vantaggio, dopo tre minuti e mezzo di gioco: in seguito ad un tiro di Sebastiano Guidotti, col portiere spiazzato e steso sul ghiaccio, è Davide Bianchi che apre le marcature con un tocco di back hand.

Nel secondo tempo le due squadre mostrano un’intensità maggiore, grazie soprattutto all’aumento della velocità di gioco e una maggiore aggressività sul piano fisico che porta i padroni di casa a giocare per le prime volte in inferiorità numerica, dove i ticinesi si dimostrano efficienti, grazie anche alla sicurezza trasmessa dal proprio portiere Ivan Mantegazzi. I bellinzonesi riescono così a crearsi qualche occasione perfino in box play, quando attorno al 28’30 vanno molto vicino al raddoppio grazie ad un contropiede, che però non viene concretizzato.

Tarda però soltanto di pochi secondi il punto del 2-0: alcuni attimi dopo, infatti, grazie ad passaggio da linea blu a linea blu di Samuele Faretti a Thomas Schena, quest’ultimo riesce a involarsi indisturbato verso la porta ospite e mette a segno la seconda rete bellinzonese.

Partenza col botto quella di Mengoni e compagni nell’ultimo tempo regolamentare, che trovano la rete dopo appena nove secondi di gioco, grazie alla conclusione di Thomas Schena, che firma la doppietta personale. Una decina di minuti dopo arriva infine anche il punto del 4-0 finale, con Samuele Faretti che sfrutta il quarto power play e chiude le marcature.

La squadra di Nicola Pini sta dimostrando di avere finalmente trovato gli argomenti per mettere in difficoltà qualsiasi squadra, grazie ad un rinato gioco di squadra e al contributo individuale di molti importanti giocatori, come Davide Bianchi e Thomas Schena hanno dimostrato in questa partita, ma anche Karim Gianella, Samuele Faretti, Sebastiano Guidotti e molti altri, aiutati anche da un Ivan Mantegazzi che dona se sicurezza alla squadra e si sta confermando sempre di più come una certezza.

La compagine belllinzonese ha in programma per sabato alle 17.00 l’ultima partita di regular season, quando ospiterà l’Arosa, diretto aversario in classifica, per poi affrontare il masterround e, perché no, magari conquistare uno degli ultimi due posti disponibili per i playoff. Affaire a suivre…

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Leghe minori