Social Media HSHS

Lugano

Ecco i quattro giocatori del Lugano per i Ticino Rockets, liberato Romain Chuard

LUGANO – L’Hockey Club Lugano comunica che, a partire da oggi, i seguenti giocatori legati contrattualmente alla società bianconera sono a disposizione per iniziare la stagione con i Ticino Rockets:

Thibault Fatton, portiere, classe 2001, cresciuto nello Chaux-de-Fonds, dalla scorsa stagione alla Cornèr Arena dove ha disputato 24 partite con la squadra U20 dell’HCL, in carriera ha giocato 10 gare con le selezioni giovanili rossocrociate

Lucas Matewa, difensore, classe 1999, cresciuto nel settore giovanile del Losanna prima e del Friborgo in seguito, è approdato a Lugano nella stagione 2016/2017; da quel momento ha disputato oltre 100 partite con gli U20 bianconeri, è sceso in pista a dieci riprese con la maglia della prima squadra in National League e ha giocato 50 partite di Swiss League in prestito ai Ticino Rockets; nel 2017 ha preso parte al Mondiale U18 con la Nazionale rossocrociata

Loic Vedova, attaccante, classe 1997, cresciuto nell’Ascona, ha fatto parte del settore giovanile dell’HCL dall’età Mini fino agli U20 di cui è stato capitano nel campionato 2016/2017; nelle ultime due stagioni si è diviso tra la prima squadra (complessivamente 34 partite) e i Ticino Rockets (68 partite, 7 gol, 13 assist)

Marc Camichel, attaccante, classe 1999, nato e cresciuto in Engadina, ha giocato con il St. Moritz sia a livello giovanile sia a livello di Swiss Division 2; nello scorso campionato ha giocato globalmente 48 partite (19 gol, 21 assist) con gli U20 dell’HCL, respirando a cinque riprese l’aria della Swiss League con i Ticino Rockets.

Così si è espresso il General Manager dell’HCL Hnat Domenichelli:
“Siamo molto fieri di partecipare al progetto dei Ticino Rockets che fa crescere i nostri ragazzi. Matewa, Vedova e Camichel si sono allenati e hanno giocato tutto il mese di agosto con la prima squadra. La soluzione migliore per loro a questo punto, condivisa con il nostro staff tecnico, è quella di avere tanto ghiaccio e un ruolo importante a Biasca in modo da continuare il loro sviluppo”.

L’Hockey Club Lugano ha inoltre deciso di non sottoporre un’offerta di contratto al 23enne giocatore ginevrino Romain Chuard. Nel quadro di un provino il difensore, rientrato da un’esperienza in Nordamerica nella East Coast Hockey League, si è allenato in agosto con la prima squadra bianconera, scendendo anche in pista in occasione di un paio di gare amichevoli.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano