Social Media HSHS

Nazionale

La Svizzera U20 vive un match in crescendo, ma perde al debutto per 4-2 dalla Russia

© Matt Zambonin | IIHF.com

RED DEER – Sconfitta al debutto per la Nazionale svizzera U20 di Marco Bayer, che nella prima partita al Mondiale di categoria è stata battuta per 4-2 dalla Russia.

I rossocrociati hanno mostrato una certa pazienza sul ghiaccio nonostante le reti incassate nel primo tempo, ma questo non ha impedito una nuova sconfitta contro i russi, selezione che i nostri non riescono a battere da nove incontri consecutivi.

Nel corso del primo tempo la Svizzera è finita rapidamente in svantaggio per 3-0 dopo 17 minuti di gioco, ma ha vissuto un match in crescendo trovando il gol prima con Attilio Biasca, e poi accorciando sul 4-2 nel finale grazie a Fabian Ritzmann.

I ragazzi rossocrociati – in pista c’erano anche Lorenzo Canonica e Brian Zanetti – avranno l’opportunità di rifarsi già martedì contro gli Stati Uniti. “Non abbiamo iniziato come volevamo, ma con lo svilupparsi della partita abbiamo fatto dei buoni passi avanti”,  ha spiegato Marco Bayer su IIHF.com. “Non abbiamo potuto giocare nemmeno una partita di preparazione, e dobbiamo dunque ancora adattarci al gioco e alle piste più piccole”.

Click to comment
Pubblicità

Partner

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Nazionale