Social Media HSHS

National League

Zugo e Friborgo battute in un nuovo turno dell’European Trophy

20120915-20120915-_DSC3312(© Y. Leonardi)

Continua l’avventura delle squadre svizzere nella fase di qualificazione dell’European Trophy, con Zugo e Friborgo che sono scese in pista giovedì sfidando rispettivamente lo Jokerit ed il TPS Turku.

L’EVZ ha trovato decisamente poca fortuna in Finlandia, dato che gli uomini di Shedden sono stati sconfitti con il risultato di 4-1, rincorrendo gli avversari nel punteggio per tutta la partita. Lo Jokerit – formazione che militerà da questa stagione nella KHL – ha aperto le marcature già dopo 2 minuti di gioco, quando Antti Tyrväinen ha trovato il pertugio giusto per superare il 19enne Robin Kuonen, in pista al posto dell’infortunato Brian Boucher.

Il raddoppio è poi arrivato in powerplay a 4’30” dal termine del primo tempo grazie a Teemu Eronen, il quale ha ottenuto il 2-0 con un bel tiro dalla linea blu. La reazione dell’EVZ è arrivata dopo soli 8 secondi di gioco nel periodo centrale con Rob Schremp, già a segno con regolarità in questo preseason.

Lo Jokerit non si è comunque fatto intimorire, e al 41’19” ha messo in cassaforte il risultato grazie a Kouse, risultato poi ritoccato sul 4-1 nel finale da Antti Tyrväinen, autore di una doppietta.

20120928-20120928-_DSC3673

Partita decisamente più tirata quella di cui si è reso protagonista il Friborgo contro il TSP Turku, con le due squadre che hanno rotto gli equilibri solamente grazie agli shootout. Ad avere la meglio è stato il TPS grazie alla realizzazione decisiva di Dan Sexton, abile nel superare Conz con un rapido gioco di bastone.

L’inizio di gara aveva sorriso alla formazione svizzera, capace di andare in vantaggio dopo un solo minuto grazie a Benjamin Plüss, lesto nel deviare un disco scagliato dalla linea blu da Romain Loeffel. Le prime battute del periodo centrale, però, sono state favorevoli al TPS, che con Shaone Morrisonn ha ottenuto l’1-1 dalla linea blu. I rigori, come detto, hanno infine premiato i Finlandesi.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in National League