Social Media HSHS

Ambrì Piotta

Valascia: nessuno ricorso, si guarda avanti ma con ritardo

AMBRÌ – È scaduto ieri, domenica 22 maggio, il termine di ricorso contro la decisione del TRAM per l’assegnazione dei mandati di progettazione specialistica per la parte elettrica e quella termoclimatica del Nuovo stadio multifunzionale di Ambrì. La ditta ricorrente – la Tecnoprogetti SA, tramite il suo direttore ing. Luca Maiocchi – ed il committente Valascia Immobiliare SA-HCAP SA comunicano congiuntamente quanto segue:

1. Pur essendo risultata la minor offerente in entrambi i concorsi e pur avendo inoltrato offerte interessanti anche dal punto di vista qualitativo, la Tecnoprogetti non aveva potuto essere presa in considerazione in funzione dei criteri di aggiudicazione sanciti dai rispettivi bandi. A mente di Tecnoprogetti un eventuale esito positivo dei ricorsi avrebbe anche un significativo risparmio a favore di Valascia-HCAP.

2. Tecnoprogetti ha preso atto della sentenza del TRAM e rinunciato a inoltrare ulteriore ricorso onde non compromettere le tempistiche del progetto. L’HCAP esprime il proprio apprezzamento per questo gesto costruttivo da parte di un’azienda sempre vicina al Club.

3. Questa vicenda, unitamente alla modifica di alcune altre condizioni quadro, comportano purtroppo un ritardo sul ruolino di marcia previsto per la costruzione. Valascia SA ed HCAP SA incontreranno questa settimana Comune di Quinto e Consiglio di Stato e comunicheranno in seguito la scaletta dei prossimi passi da intraprendere.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Ambrì Piotta