Social Media HSHS

KHL

Scoppia la “telenovela Kovalchuk”: resterà in Russia?

(© Bridgetds)(© Bridgetds)

MOSCA – Con il termine del lockout NHL i giocatori impegnati in Europa sono ritornati – chi molto velocemente, chi con un po’ più di calma – alle loro franchigia di appartenenza. Tutti tranne pochi, tra cui Ilya Kovalchuk, che in questi giorni sta dando parecchie preoccupazioni ai tifosi dei New Jersey Devils ed ha dato il via ad una sorta di “telenovela Kovalchuk”.

Proprio oggi, infatti, la KHL ha divulgato la lista di giocatori che parteciperà all’All Star Game della superlega russa e, tra i tanti giocatori presenti, figura anche il capitano del CSKA Mosca, aka superstar dei Devils. Lo sniper ha avanzato la possibilità di terminare la corrente stagione in Europa, anche se in parecchi hanno spiegato il suo comportamento ricordando che il CBA deve essere ancora ratificato da lega e giocatori.

“Il CBA non assumerà un titolo definitivo sino a domenica – ha spiegato il vicepresidente del CSKA Mosaca, Vladimir Shalaev – dunque Kovalchuk non ha al momento alcun obbligo contrattuale con la NHL e di conseguenza potrà andare tranquillamente a Chelyabinsk. Siamo delusi che tutte le altre stelle siano tornate in America così velocemente”.

“Kovalchuk giocherà tutta la stagione in KHL? – ha continuato Shalaev – vedremo, non bisogna mettere fretta alle cose. Pare che il voto da parte dei giocatori per l’accettazione dell’accordo si chiuderà sabato ed i campi di allenamento inizieranno domenica, ma non c’è nulla di confermato. Anche in quel caso, comunque, Kovalchuk mancherebbe solamente il primo giorno di allenamento con New Jersey se dovesse prendere parte all’All Star Game”.

Il GM dei Devils, Lou Lamoriello, ha dichiarato che Kovalchuk non ha chiesto alcun permesso alla franchigia NHL per rimanere in patria e giocare l’All Star Game ma – visti i dubbi relativi all’inizio del training camp – per ora non giungerà a conclusioni affrettate.

“Non ho alcuna ragione per credere che Ilya non tornerà – ha dichiarato Lamoriello – per ora non è ancora ufficiale quando il campionato NHL inizierà. Ci sono troppe variabili in questa faccenda. Ci limiteremo ad aspettare”.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment

Altri articoli in KHL