Social Media HSHS

Mondiali 2016

Russia a valanga sulla Danimarca, il Canada torna in vetta al Gruppo B

MOSCA – Chi ha bisogno di Ovechkin? Per arrivare alla medaglia d’oro probabilmente questa Russia necessiterà della mano che saprà dare la superstar dei Washington Capitals, ma nel frattempo i padroni di casa di sono sbarazzati della Danimarca decisamente senza problemi.

Con un rotondissimo 10-1 (!) Datysuk e compagni hanno ottenuto la vittoria che significa il ritorno al secondo posto nel Gruppo A, alle spalle della sorprendente Cechia, che per strada ha lasciato un solo punticino.

Avanti già per 3-0 dopo soli 13 minuti di gioco, la Russia è letteralmente esplosa nel periodo centrale, quando ha risposto al 3-1 di Hansen segnando quattro gol nel brevissimo volgere di sette minuti. Il terzo tempo si è poi giocato per pura accademia, ed ha permesso a Shipachyov di ottenere la sua personale doppietta ed issarsi al comando della classifica marcatori del Mondiale con 10 punti (tre gol).

Vittoria prevedibile anche quella del Canada sulla Germania, arrivata però in maniera sicuramente meno ovvia del previsto. A fine secondo tempo le due formazioni erano infatti in parità sul 2-2, lasciando ai tedeschi la speranza di poter mettere a segno il colpaccio.

Dopo tre minuti dall’inizio del terzo tempo Taylor Hall (doppietta) ha però rimesso a posto le cose, imitato poco dopo anche da Jenner e nel finale da Ceci in powerplay.

5-2 finale a vetta del Gruppo B riacciuffata, spodestando una Finlandia anch’essa a punteggio pieno ma con una differenza reti peggiore, al fronte dell’impressionante bilancio canadese di 25 gol segnati e solo quattro concessi.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Mondiali 2016