Social Media HSHS

Lugano

Pelletier torna ad affidarsi a Chorney, Zangger nel top six, Bürgler out una decina di giorni

LUGANO – Dopo l’importante vittoria di sabato a Zurigo, il Lugano di Serge Pelletier non può permettersi distrazioni. La corsa ai playoff dei bianconeri ha oramai un margine d’errore ridottissimo e martedì alla Corner Arena saranno in palio tre punti da non farsi sfuggire contro il Rapperswil.

Rispetto all’uscita dall’Hallenstadion, dall’allenamento di lunedì lo staff tecnico sembra intenzionato a rimandare in pista Chorney, che prenderà il posto di Postma al fianco di Wellinger.

Il ruolo di settimo difensore resterà affidato a Jecker, mentre sul fronte offensivo Zangger verrà promosso nel secondo blocco di Suri e Lajunen. Walker giostrerà nel bottom six con Jörg e Romanenghi.

Nessuna modifica invece per i terzetti BertaggiaMcIntyreKlasen e LammerSannitzFazzini. Dovrà invece attendere per fare il suo rientro Dario Bürgler che, come riferito dal CdT, sarà out per una decina di giorni.

Ad allenarsi c’era anche Haussener – che dovrebbe essere nuovamente il 13esimo attaccante – così come Giovanni Morini, il cui rientro potrebbe avvenire presto passando prima dai Ticino Rockets.

Redattore. Dominick von Burg si occupa in particolar modo della copertura pre e post partita delle partite dell'HC Lugano. Laureato in Scienze dello Sport e della Comunicazione.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Lugano