Social Media HSHS

Rockets

Non basta il doppio vantaggio, i Rockets cedono alla distanza

WINTERTHUR – Dovrà ancora attendere il primo successo stagionale dei Ticino Rockets, questo nonostante a metà partita i ragazzi di Luca Cereda fossero in vantaggio per 3-1 sul Winterthur grazie alle reti ottenute rispettivamente da Romanenghi, Dal Pian e Stucki.

In pista per la prima volta anche con il biancoblù Franco Collenberg – nell’occasione nel primo tandem difensivo con Elia Riva – i rivieraschi sono caduti alla distanza, incassando al 32’36 un gol in shorthand che deve aver fatto parecchio male.

Il pareggio locale è poi arrivato già prima della seconda pausa, mentre l’inizio di terzo tempo è stato da incubo. Pronti, via, ed il Winterthur ha trovato nel giro di sei minuti due gol che hanno chiuso la sfidaCereda ha provato ad inserire Chmel al posto di Müller per dare una scossa ai suoi, che però non è arrivata.

Nel finale c’è poi stato spazio per il 6-3 definitivo a porta sguarnita. Il prossimo impegno per i Rockets è ora in programma nell’ambito della Coppa Svizzera, con i campioni del Berna che faranno visita alla pista di Biasca mercoledì sera.

Capo redattore e fondatore, Andrea Branca si occupa di tutti gli aspetti gestionali e redazionali. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con un Master in Gestione dei Media all'Università della Svizzera italiana.

Click to comment
Pubblicità

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Rockets