Social Media HSHS

Analisi

Le 12 squadre di NLA analizzate da HSHS: Bienne

analisi2

L’inizio della stagione 2013/14 di NLA si sta avvicinando a grandissimi passi, ed anche quest’anno HSHS vi fornirà una completa panoramica su tutte le 12 squadre che compongono il massimo campionato svizzero.

Giorno dopo giorno troverete infatti sulle nostre pagine i nostri commenti e le nostre analisi dei vari club, a cui abbiamo aggiunto anche un nostro pronostico di posizione in classifica al termine della regular season.

Al termine di questa rubrica saremo così in grado di presentarvi la nostra previsione per la graduatoria dell’imminente campionato, in merito alla quale aspettiamo naturalmente i vostri commenti!


BIENNE

EHC_Biel_logo

La rosa 2013/14

Portieri
Simon Rytz, Lukas Meili

Difensori
Kevin Fey, Benoit Jecker, Manuel Gossweiler, Brendan Bell (canada), Dario Trutmann, Christian Moser, Ramon Untersander, Anthony Rouiller, Claudio Cadonau, Kevin Gloor

Attaccanti
Raphael Herburger, Ryan Mac Murchy (canada), Mathieu Tschantré (capitano), Jeffrey Füglister, Ahren Spylo, Steve Kellenberger, Emanuel Peter, Martin Ulmer, Philipp Wetzel, Marc Wieser, Oliver Kamber, Matt Ellison (canada), Kevin Lötscher (in prova), Gaëtan Haas, Gianni Ehrensperger, Sebastian Sutter (in prova)

Head Coach
Kevin Schläpfer

Ass. Coach
Gerd Zenhäusern


Reduce dal secondo anno consecutivo concluso con la qualificazione ai playoff e riuscendo a trascinare il Friborgo Gotteron addirittura fino a gara 7 dei quarti di finale, il Bienne ha cambiato volto durante l’estate. Oggi si contano, se verranno confermati i giocatori in prova Lotscher e Sutter, ben 14 volti nuovi (su un roster di 28 giocatori!) rispetto alla rosa di un anno fa.

Pesantissima la partenza di Reto Berra verso la NHL, ma pesanti anche le partenze in difesa di Wellinger, Huguenin e soprattutto Kparghai. In attacco, particolarmente rilevanti pure le partenze di Pouliot, Micflikier e del talento Ehlers. Degni di nota si segnalano, “solo” gli arrivi di Ellison (che deve però recuperare da un’annata difficile) e di Kamber. Interessante l’arrivo di Meili a sostituire Berra, però ci sembra ovvio non sia ancora al livello del suo illustre predecessore.

plusPunti forti: Inutile girarci attorno, ma il vero punto forte di questo Bienne era e rimane, Kevin Schläpfer. L’hockeygott, cosi soprannominato dai suoi tifosi, è riuscito negli anni ad adottare un sistema di gioco molto redditizio a livello di punti e assai difficile da giocarci contro. I giocatori vanno e vengono, ma il Bienne rimane sempre un osso duro grazie a lui!

minusPunti deboli: Il punto debole per eccellenza, ci sembra essere stato il mercato: gli arrivi non sembrano in grado, a prima vista, di sostituire i partenti (soprattutto in difesa), e tra i partenti c’è Reto Berra, co-protagonista (con Schläpfer) del miracolo Bienne degli ultimi due anni. Attenzione però, a Schläpfer potrebbe anche riuscire la magia di unire giocatori dalle qualità modeste in una squadra competitiva!

09082013_ehcb_vs_sc_langenthal_10_20130813_1857204016(www.ehcb.ch)

Il commento di HSHS

In tutta onestà siamo un po’ scettici sui proclami d’inizio stagione provenienti da Bienne che vogliono una squadra in grado di puntare ai playoff. In tutti i reparti i seeländer appaiono (fortemente) indeboliti rispetto ad un anno fa: partendo dal presupposto che sostituire Reto Berra è impossibile, Schläpfer ha identificato nel giovane Meili il portiere del futuro, a cui servirà però del tempo per arrivare al livello altissimo del suo predecessore.

La difesa ha perso poi tutta la qualità che aveva ed ha acquistato giocatori di basso profilo (Fey, Moser, Cadonau). La regia in difesa spetterà al cavallo di ritorno Brendan Bell che però aveva già deluso nella sua precedente esperienza a Bienne (2010/11).

L’attacco ha perso i due trascinatori per eccellenza (MicflikierPouliot), sostituendoli con Ellison, il cui stato di forma andrà però valutato dopo i gravi problemi fisici, e Mac Murchy, che bene aveva fatto nelle 10 partite giocate con il Bienne la scorsa stagione ma che andrà valutato su tutta l’annata.

Vista cosi, ci sembra una squadra che, dovrebbe avere i numeri per battagliare con il Rapperswil per sfuggire alla finale dei playout.

(Ricordiamo che dalla stagione 13/14 solo l’11 e 12 squadra giocheranno la “finale-playout” best of seven dopo un mini torneo di andata e ritorno tra la nona, decima, undicesima e dodicesima classificata al termine della stagione regolare. Verranno mantenuti i punti ottenuti in regular season).

Pronostico regular season: 10a posizione

 


La classifica di HSHS

1. HC_Fribourg FRIBORGO GOTTERON
2. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
3. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
4. Logo_ZSC_Lions ZSC LIONS
5. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
6. davosDAVOS
7. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
8. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
9. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
10. EHC_Biel_logo BIENNE
11. rapperswilRAPPERSWIL LAKERS
12. losanna LOSANNA

Laureato in Scienze Politiche all'università degli studi di Pavia con lavoro di tesi sul diritto costituzionale svizzero.

Click to comment
Pubblicità

HSHS Talk

Collegamenti veloci

Commenti recenti

Pubblicità

Altri articoli in Analisi